Tennis Faenza, la squadra maschile punta alla promozione in B

La stagione tennistica dei campionati a squadre è alle porte ed il Tennis Club Faenza, fresco vicecampione italiano con la Serie A1 femminile, anche quest’anno con la squadra maschile di serie C si presenta ai nastri di partenza con buoni propositi. Il sogno, in passato sfumato diverse volte per pochissimo, si chiama ancora serie B, e chissà che non sia la volta buona. Capitanata dal maestro della scuola agonistica Enrico Casadei, la squadra si basa come sempre sui prodotti del vivaio, esclusivamente “self made”. Ai più titolati Edoardo Pompei e Roberto Zanchini si aggiungono quelli che oramai possiamo definire la vecchia guardia, Riccardo Porisini, Federico Cicognani e Lorenzo Baldini, per poi completare la formazione con i più giovani Noah Perfetti e Filippo Di Perna. Come detto, tutti cresciuti al Tennis Club Faenza, con il ventiseienne Zanchini a fare la parte del più “vecchio”.

Per raggiungere la promozione bisogna arrivare tra i primi  3

L’esordio della squadra avverrà domenica 8 aprile a Fiorano (Modena), trasferta già insidiosa, soprattutto per la superficie sintetica. Poi il 15 il calendario proporrà in via Medaglie d’oro l’arrivo del Cus Ferrara, trasferta il 22 col Tc Nettuno di Bologna, secondo incontro casalingo il 29 contro il Tc Decima (Bologna), per poi concludere al Ct Cervia domenica 5 maggio.

«Come sempre il girone nasconde molte insidie – dice capitan Casadei – ma la fiducia nei ragazzi è tanta. Credo, e soprattutto spero, che sapremo dare il meglio di noi. La promozione in serie B è sempre il nostro obiettivo, quindi ci buttiamo a testa bassa nel girone consapevoli che già il primo passo sarà fondamentale. Ricordo che per la promozione occorrerà raggiungere i primi tre posti del girone, vincere due partite nel successivo tabellone regionale, poi altre due nell’eventuale tabellone nazionale. Un percorso quindi durissimo, ma per questo ancora più bello e stimolante».

Un pensiero riguardo “Tennis Faenza, la squadra maschile punta alla promozione in B

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.