Partono i picnic al Cardello di Casola Valsenio: 7 appuntamenti

Un’opportunità per scoprire le colline che circondano Casola Valsenio e le sue ricchezze artistiche, culturali e naturalistiche con escursioni e visite guidate, intervallate da picnic in luoghi speciali. Sette domeniche e sette proposte originali per un tuffo in questo territorio. Cinque domeniche con un’escursione guidata gratuita lungo uno degli itinerari circolari proposti. Si potrà pranzare con la formula del picnic, accolti in uno dei luoghi indicati. Nel pomeriggio sarà possibile la visita guidata al Cardello, Casa Museo dello scrittore Alfredo Oriani, raro e splendido esempio di casa signorile dell’Otto/Novecento ottimamente conservata.

Primo appuntamento domenica 21 giugno 2020

Si comincia domenica 21 giugno con il Trekking del Cardello, che prevede al mattino una escursione di 3 ore e al pomeriggio la visita al Museo. Anche nelle domeniche 5 e 19 luglio la partenza sarà dal Cardello e l’escursione solo al mattino, per lasciar spazio alla visita al Museo, dopo il picnic nello splendido parco che lo circonda. Domenica 2 agosto l’escursione, dell’intera giornata, arriverà a Monte Battaglia mentre domenica 30 si salirà su Monte Cece, sempre per l’intera giornata. Nelle domeniche 9 e 23 agosto, invece, sarà possibile rilassarsi nel parco del Cardello facendo picnic e visitando il Museo con la guida che racconterà la storia di Oriani e della sua casa.

Per chi vuole un picnic senza rinunciare ad assaporare le specialità del territorio, è possibile prenotare il proprio pranzo da asporto in uno dei ristoranti di Casola Valsenio. Se il picnic è al Museo Il Cardello, è possibile ottenere uno sconto del 20% sul menù da asporto. La prenotazione al Museo è consigliata, poichè si può entrare solo in piccoli gruppi. Il ritrovo è sempre alle ore 9.30, nei luoghi previsti dal programma.

Samuele Marchi

Giornalista, sono nato a Faenza e dopo la laurea in Lettere all’Università di Bologna frequento il master in 'Sviluppo creativo e gestione delle attività culturali' dell’Università di Venezia/Scuola Holden. Ho collaborato con diverse testate locali e nazionali come Veneto Economia, Alto Adige Innovazione, Cortina Ski 2021, Il Piccolo, Faenza Web Tv. Ho partecipato all'organizzazione del congresso nazionale Aiga 2015 e del Padova Innovation Day. Nel 2016 ho pubblicato il libro “Un viaggio (e ritorno) nei Canti Orfici” (Carta Bianca editore) dedicato al poeta Dino Campana. Amo i cappelletti, tifo Lazio e, come facendo un puzzle, cerco di dare un senso alle cose che mi accadono attorno.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.