Cooperiamo a scuola: gli studenti di Persolino vincono con Agrimente

La cooperativa agroalimentare Agrimente per ora è un’idea solo sulla carta, ma le basi sembrano essere buone per diventare realtà. L’idea imprenditoriale è stata realizzata dai ragazzi della 4° B dell’Istituto Persolino di Faenza che sono stati proclamati vincitori nella mattinata di mercoledì 18 maggio di Cooperiamo a Scuola, il progetto di educazione cooperativa promosso dalle tre centrali cooperative della provincia di Ravenna. Gli studenti si sono aggiudicati un assegno di 350 euro (più 100 devoluto alla loro scuola).

I vincitori: cooperativa agroalimentare, sostenibilità ambientale e cucina

Alle loro spalle la 4° BMM dell’Itip Bucci di Faenza che, grazie all’ideazione del progetto di sostenibilità ambientale Paulownia Plant Coop, si è aggiudicata un assegno di 250 euro (più 100 per la scuola). Nell’ultimo gradino del podio sono saliti gli studenti della 4° B dell’Istituto Artusi di Riolo Terme con il progetto alimentare Dream Chef e con un assegno di 200 euro (più 100 per la scuola). Infine sono stati assegnati due premi speciali ai ragazzi della 4° BL del Liceo Linguistico Torricelli di Faenza con il progetto Applichiamoci e alle ragazze della 3° B dell’Engim di Ravenna con il progetto No Fam, entrambi incasseranno un assegno di 100 euro. Sono stati inoltre scelti tre progetti che parteciperanno al concorso Bellacoopia in programma l’8 ottobre a Bologna.

Cooperiamo a Scuola: insegnare le basi dell’impresa

Cooperiamo a Scuola, partito alcuni mesi fa nelle scuole, aveva lo scopo di stimolare la creatività dei giovani partecipanti che, divisi in piccoli gruppi, sono arrivati a creare un’ipotetica società cooperativa. «Durante le lezioni – spiegano le rappresentanti di RicercAzione e Libra che si sono occupate della realizzazione del progetto – sono state fornite tutte le informazioni necessarie per creare un’impresa, dal bilancio agli obiettivi da raggiungere. Siamo contenti di constatare che, come ogni anno, i ragazzi si dimostrano all’altezza della situazione e speriamo che prima o poi anche le idee più stravaganti si realizzeranno».

Cooperiamo a scuola: i partecipanti

Gli istituti che hanno partecipato a questa edizione di Cooperiamo a Scuola sono stati: Ips Strocchi Persolino, Itip Bucci, Itc Oriani e Licei Torricelli di Faenza; Sacro Cuore di Lugo; Ips Olivetti, Callegari e Engim di Ravenna; Ipssar Artusi di Riolo Terme e Ipseoa Tonino Guerra di Cervia. Il progetto, promosso da Agci Ravenna e Ferrara, Confcooperative Ravenna e Legacoop Romagna, è realizzato dalle operatrici delle cooperative RicercAzione e Libra e gode del patrocinio del Comune di Faenza. È stato realizzato grazie al contributo della Camera di Commercio di Ravenna, della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, della Bcc ravennate e imolese, di Assicoop UnipolSai e del Consorzio Cooperative Costruzioni.

Rispondi