Corso gratuito per guidare trattori agli studenti del Persolino-Strocchi

Un corso di formazione gratuito per guidare trattori: il Persolino-Strocchi di Faenza ha stipulato una convenzione, che consentirà ai propri studenti del triennio, di partecipare gratuitamente, grazie alla copertura totale tramite il finanziamento derivante dalla predetta convenzione, a un corso di formazione, scegliendo in autonomia tra il corso sui trattori a ruote e quello sui trattori a cingoli. La possibilità è nata dalla collaborazione tra la Regione Emilia-Romagna, l’Ufficio Scolastico Regionale, la Rete degli Istituti Tecnici Agrari e Professionali, la Direzione Regionale Inail e le Aziende Usl regionali,

In tutto 8 ore tra parte teorica e pratica

L’attuazione di questi percorsi formativi è anche finalizzata all’implementazione di un’adeguata tutela della salute e sicurezza degli studenti che frequentano indirizzi agrari e che naturalmente si approcciano a lavorare con questa tipologia di attrezzi da lavoro. Le lezioni si articoleranno in una parte teorica di tre ore che sarà erogata a distanza in modalità sincrona e, stante l’andamento della curva epidemiologica e nel rispetto dei protocolli di sicurezza emanati al fine di contrastare e contenere il diffondersi del Covid-19, in una parte pratica di cinque ore che si svolgerà tutta in presenza presso l’azienda agraria dell’Istituto Persolino-Strocchi di Faenza. Per gli studenti si tratta di un’occasione di grande importanza che li accompagnerà con conoscenze e abilità ad inserirsi nel mondo del lavoro, acquisendo competenze specifiche indispensabili nei settori occupazionali di riferimento.

Samuele Marchi

Giornalista, sono nato a Faenza e dopo la laurea in Lettere all’Università di Bologna frequento il master in 'Sviluppo creativo e gestione delle attività culturali' dell’Università di Venezia/Scuola Holden. Ho collaborato con diverse testate locali e nazionali come Veneto Economia, Alto Adige Innovazione, Cortina Ski 2021, Il Piccolo, Faenza Web Tv. Ho partecipato all'organizzazione del congresso nazionale Aiga 2015 e del Padova Innovation Day. Nel 2016 ho pubblicato il libro “Un viaggio (e ritorno) nei Canti Orfici” (Carta Bianca editore) dedicato al poeta Dino Campana. Amo i cappelletti, tifo Lazio e, come facendo un puzzle, cerco di dare un senso alle cose che mi accadono attorno.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.