Dal 3 giugno visite guidate al roseto del Persolino Strocchi di Faenza

Aprirà ancora le porte il roseto didattico della sede Persolino . Dopo il grande successo degli appuntamenti in occasione della manifestazione regionale Giardini Aperti organizzata dal Gruppo FAI Giovani di Ravenna tenutasi nel weekend del 14 e del 15 maggio, il prossimo evento avrà luogo venerdì 3 giugno. 

Le visite nel roseto

Fortissima l’affluenza dei visitatori che hanno prenotato, nelle precedenti aperture, le visite guidate nel roseto, tanto che l’Istituto Persolino Strocchi ha proposto nuovamente l’evento offrendo la possibilità ad ospiti di tutte le età di ammirare il roseto e conoscerne la storia. Appuntamento fissato per venerdì 3 Giugno 2022: il roseto didattico sperimentale del Persolino sarà aperto, nel rispetto delle norme di sicurezza sanitaria, alle visite organizzate dalla Fondazione Caldesi e dall’Istituto Persolino Strocchi. Gli ospiti saranno accolti ed accompagnati durante il percorso da personale specializzato, dalla prof.ssa Maria Eva Giorgioni, docente di coltivazioni ornamentali e vivaismo presso l’Università degli Studi di Bologna, dal prof. Eraldo Tura, presidente della fondazione Caldesi, dalla prof.ssa Selli Romana, docente presso l’istituto Persolino Strocchi di Faenza. Verranno organizzati gruppi con orari di ingresso differenziati, con visite di durata media di 45 minuti. Al termine del percorso sarà consentito l’acquisto dei prodotti a km zero realizzati presso l’azienda agraria Persolino.

Info

La visita al roseto didattico è gratuita, ma è necessaria la prenotazione con espressione della fascia oraria desiderata, per info e dettagli consultare il sito https://www.persolinostrocchi.edu.it L’evento si svolgerà anche in caso di pioggia ed è consigliato indossare abbigliamento comodo.

Letizia Di Deco

Classe 1998, vivo a Faenza. Mi sono laureata in Lettere Moderne all’Università di Bologna e qui continuo a studiare Italianistica. In attesa di tornare in classe da prof, mi piace fare domande a chi ha qualcosa di bello da raccontare su ciò che accade dentro e fuori le pareti della scuola. Ho sempre bisogno di un buon libro da leggere, di dire la mia opinione sulle cose, di un po' di tempo per una corsetta…e di un caffè

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.