Michele Busa sfiora il podio nazionale nei 100m farfalla

E’ stata una trasferta da ricordare anche se è mancata la perla a coronamento di un’intensa stagione sportiva. Michele Busa, il giovane atleta di punta del Centro sub Nuoto club 2000, per un soffio non è tornato a Faenza con una medaglia al collo dai Campionati italiani di Categoria “Ragazzi” organizzati dalla FederNuoto, che nello scorso week end sono andati in scena nelle piscine olimpiche del Foro Italico a Roma. Michele Busa, che compirà 16 anni fra pochi giorni, era iscritto nei 100 metri farfalla, nei 200 farfalla e nei 50 stile libero: è stata nella prima di queste specialità che ha dato il meglio, anche ha saputo esprimersi bene nella velocità pura.

Per Michele Busa 4° posto in 56”35

La “due giorni” di Michele Busa si è aperta sabato mattina con l’eliminatoria dei 100 metri farfalla, specialità di cui è campione dell’Emilia-Romagna avendo fermato a Bologna il cronometro a 57”36: il secondo posto ottenuto nell’ottava batteria in 56”94, il settimo tempo tra tutti i partecipanti, gli è valso l’accesso alla Finale A. Nella gara pomeridiana che assegnava le medaglie nazionali, Michele Busa si è classificato al quarto posto pur con l’ottimo tempo di 56”35, ad appena 13 centesimi dal terzo arrivato, Ernesto Saccardi del Team Nuoto Toscana Empoli. La domenica del quindicenne faentino, unico rappresentante del Centro Sub Nuoto a Roma, si è aperta con l’eliminatoria dei 200 farfalla, da lui corsi in 2’09”21, che lo hanno classificato terzo dell’ottava batteria, qualificato per la finale. Neanche due ore dopo, Busa è tornato in acqua per l’eliminatoria dei 50 metri stile libero, in cui un po’ di stanchezza si è fatta sentire: il tempo di 24”43, il settimo dell’undicesima batteria, lo ha qualificato per la Finale B che non assegna titoli. A questo punto, essendo le finali dei 200 farfalla e dei 50 stile libero programmate a distanza ravvicinata nel pomeriggio, Michele Busa ha optato per disputare la sola gara veloce dei 50 stile libero, nella quale si è classificato terzo in 24”13, migliorando ulteriormente il proprio tempo.

Le attività del Centro Sub Nuoto Club Faenza riprenderanno il 6 settembre

A Roma per Michele Busa c’è stata la soddisfazione di essere premiato come nuotatore della Nazionale Ragazzi andato tre volte a podio alla Coppa del Mediterraneo che si è disputata a Malta in giugno. Con le gare di Roma si è chiusa ufficialmente la stagione sportiva 2016-2017 dei nuotatori del Centro Sub Nuoto; l’attività riprenderà mercoledì 6 settembre con il ritiro di tre giorni a Pinarella di Cervia degli atleti di tutte le categorie per la preparazione fisica anche in spiaggia. Dalla settimana successiva gli allenamenti proseguiranno in piscina a Faenza.

Rispondi