Il Mei invitato al Tavolo ufficiale del Festival di Sanremo 2020

La Rai, attraverso l’amministratore delegato Fabrizio Salini, ha invitato il Mei – Meeting delle Etichette Indipendenti, nella figura del patron Giordano Sangiorgi, a far parte del Tavolo ufficiale del prossimo Festival di Sanremo del 2020. L’incontro si terrà a fine luglio e il Mei guiderà un gruppo di rappresentanti della scena indipendente ed emergente legati a AudioCoop (Associazione Italiana Artisti e Rete dei Festival). Si tratta di un grande riconoscimento per il Mei, unico festival della scena indipendente italiana riconosciuto come punto di riferimento per un tale importante tavolo di lavoro. Inoltre in questi giorni la Rai è arrivata alla Casa della Musica per un servizio sulla Festa della Musica dei Giovani che andrà in onda su Rai Tre nazionale il prossimo sabato 27 luglio.

Cresce l’interesse della Rai per il Mei

Infine, boom del Mei di Faenza quest’anno in Rai con due presenze negli Speciali Tg 1 su Musica Indipendente e Musica al Femminile (con 1 milione 250 mila spettatori il primo e 850 mila il secondo come media) , a Uno Mattina su Rai Uno in studio (circa 2 milioni di spettatori), un servizio a Tv 7 su Rai Uno per l’album indipendente dell’anno (1 milione circa). Un grande marchio il Mei di Faenza tra i più importanti nel settore della musica, un grande vetrina turistica per la città di Faenza capace di andare sui grandi media grazie al suo prezioso lavoro culturale.

Durante i suoi 25 anni di attività, il Mei ha registrato un totale di circa 1 milione di presenze compresi i tanti eventi off svolti oltre al Mei in questi 25 anni durante tutto l’anno a Faenza, la partecipazione di 10mila tra artisti e band dal vivo, 5 mila realtà musicali coinvolte in expo e convegni e 1.000 i giornalisti (più di 100 dal resto d’Europa) che hanno parlato del Mei contribuendo a renderla la più importante vetrina della nuova e nuovissima musica italiana e portando a Faenza una ricca economia turistica (per ogni euro investito dall’ente locale ritornano 7 euro sul territorio grazie al Mei, dati Terre di Faenza, e nell’ultimo anno il giro e’ aumentato del 30%) con un target principalmente giovanile di grande interesse.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.