Maltempo Faenza, fiume Lamone in piena: scatta l’allerta meteo rossa

Continua a cadere la pioggia su Faenza e la Romagna e preoccupa ora il passaggio dell’onda di piena del Lamone. Per questo motivo Arpae ha annunciato dalle ore 12 di lunedì 13 maggio 2019 fino alla mezzanotte di martedì 14 l’allerta meteo di grado ‘rosso’ relativa alla criticità idraulica sul nostro territorio. Continuerà dunque a piovere, seppur in attenuazione, anche nelle prossime ore. E già nella notte di domenica 12 maggio la diga di Ridracoli – il grande serbatoio d’acqua della Romagna – ha cominciato a tracimare sul fiume Bidente.

Tutti i fiumi romagnoli in piena

Come riporta l’amministrazione comunale di Faenza sulla propria pagina facebook: «Per la giornata di lunedì 13 maggio sono previste precipitazioni moderate sull’Appennino centro-orientale e sulla Romagna, sparse a carattere irregolare altrove. Le precipitazioni sono previste in attenuazione nella prime ore di martedì 14 maggio. Sono inoltre previsti venti forti di bora (nord-est) sulla costa, con intensità attorno a 60-65 km/h e raffiche fino a 90 km/h. La ventilazione tenderà ad attenuarsi nella seconda parte della giornata di martedì 14 maggio. Il mare sarà inizialmente molto mosso e localmente agitato al largo; il moto ondoso tenderà ad attenuarsi nelle prossime ore».

La criticità elevata (colore rosso) sulla macroarea F è relativa al transito della piena nei fiumi Secchia e Panaro; sulla macroarea D è riferita al transito della piena negli affluenti di destra del Reno; sulla macroarea B al transito della piena in tutti i fiumi romagnoli.

Già nella notte di domenica 12 maggio, come previsto, la diga di Ridracoli ha cominciato a tracimare. Con le fortissime piogge degli ultimi giorni sono stati raggiunti i 33 milioni di metri cubi di acqua.

Treni da Faenza verso Cesena: la situazione dopo l’esondazione del Savio

Forti disagi si registrano anche lungo la linea ferroviaria Faenza-Cesena, dovuti all’esondazione del Savio tra Forlì e Cesena. Come annunciato da Trenitalia, si sta ora procedendo alla riprogrammazione dei vari treni. «Dalle ore 7.50 la circolazione ferroviaria, sulla linea Bologna-Rimini, è sospesa tra le stazioni di Forlì e Cesena per danni dovuti al maltempo. Treni a lunga percorrenza coinvolti: Frecciabianca 8806, Frecciabianca 8801, Frecciabianca 8803 e Intercity 603 che subiranno una deviazione di percorso via Castel Bolognese con la perdita delle fermate di Forli, Faenza e Cesena con un ritardo stimato di circa 90 minuti. L’offerta commerciale del trasporto regionale è sospesa nella tratta Faenza-Cesena, pertanto i viaggiatori in partenza da Bologna e diretti a Rimini ( e viceversa) possono utilizzare i treni disponibili via Ravenna». Per maggiori informazioni sul trasporto ferroviario è disponibile il numero verde 800892021.

Samuele Marchi

Giornalista, sono nato a Faenza e dopo la laurea in Lettere all’Università di Bologna frequento il master in 'Sviluppo creativo e gestione delle attività culturali' dell’Università di Venezia/Scuola Holden. Ho collaborato con diverse testate locali e nazionali come Veneto Economia, Alto Adige Innovazione, Cortina Ski 2021, Il Piccolo, Faenza Web Tv. Ho partecipato all'organizzazione del congresso nazionale Aiga 2015 e del Padova Innovation Day. Nel 2016 ho pubblicato il libro “Un viaggio (e ritorno) nei Canti Orfici” (Carta Bianca editore) dedicato al poeta Dino Campana. Amo i cappelletti, tifo Lazio e, come facendo un puzzle, cerco di dare un senso alle cose che mi accadono attorno.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.