Inaugurata il 9 luglio la stagione estiva della spiaggia “Insieme a te” a Punta Marina

La sera dello scorso venerdì 9 luglio è stata inaugurata la quarta stagione di ‘Insieme a Te’, la spiaggia di Punta Marina Terme attrezzata per disabili e per le loro famiglie. L’iniziativa è nata nel 2018 dalla volontà di Debora Donati moglie del faentino Dario Alvisi malato di Sla. Oggi porta avanti l’associazione in memoria del marito scomparso e a beneficio di tutte quelle persone che come lui non si sono mai arrese alle proprie condizioni di vita e malattia, cercando di coltivare spazi di serenità e coltivando le proprie passioni, come quella del mare. Al taglio del nastro della stagione 2021 erano presenti oltre a lei il sindaco di Ravenna Michele De Pascale, il sindaco di Faenza Massimo Isola, la consigliera regionale Manuela Rontini, la vicepresidente della Regione Elly Schlein, l’arcivescovo Ghizzoni e Valentina Morigi.

Insieme a te

Il covid non ferma l’estate di “Insieme a te”

E’ la seconda estate da quando è scoppiata la pandemia che ha reso l’organizzazione più complessa. Tuttavia, malgrado i timori legati al virus e la difficoltà negli spostamenti, la spiaggia non si arresta e continua la sua attività con alcune novità. Il periodo di operatività infatti si allunga di un mese di fruizione per gli ospiti; benché l’inaugurazione sia avvenuta venerdì 9 luglio, la spiaggia ha iniziato ad accogliere ospiti dal 12 giugno. Altra novità è l’aumento del numero dei gazebo usati dagli ospiti e dai loro familiari che adesso arrivano a 13 postazioni, ognuna delle quali è attrezzata con una colonnina per l’attacco della luce elettrica, fondamentale ad esempio per l’allaccio delle apparecchiature a ausilio della respirazione, acqua, lettini oversize e materasso antidecubito. Le tende inoltre garantiscono la privacy nel momento del cambio. Una volta terminata l’emergenza Covid, la capienza potrà aumentare fino a numero di 20 postazioni. 

Molte le prenotazioni anche quest’anno

Le prime prenotazioni per i fruitori della spiaggia sono arrivate già da gennaio. Al momento, i quattro appartamenti messi a disposizione da strutture convenzionate con l’associazione sono già sold out. Per questo l’associazione ha in cantiere la realizzazione di tre ulteriori appartamenti che potranno vedere la luce dopo la partecipazione di un bando del Comune di Ravenna al quale ‘Insieme a Te’ ha partecipato. “Siamo molto grati -spiega Debora Donati, presidentessa dell’associazione ‘Insieme a Te’- dell’affetto e della vicinanza che amministrazioni e privati ci riservano ogni anno nell’organizzazione dei servizi della nostra spiaggia. Un grande grazie devo poi rivolgerlo a due realtà che collaborano con noi Aisla e Centro Nemo e i gruppi di volontari senza i quali sarebbe impossibile mettere a disposizione i servizi della nostra spiaggia”.

Letizia Di Deco

Classe 1998, vivo a Faenza. Mi sono laureata in Lettere Moderne e poi in Italianistica e Scienze linguistiche all’Università di Bologna. In attesa di tornare in classe da prof, mi piace fare domande a chi ha qualcosa di bello da raccontare su ciò che accade dentro e fuori le pareti della scuola. Ho sempre bisogno di un buon libro da leggere, di dire la mia opinione sulle cose, di un po' di tempo per una corsetta…e di un caffè

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.