Debora Donati è la Faentina sotto la Torre 2020

Con un po’ di ritardo rispetto al solito per l’impossibilità da parte del comitato del Faentino Lontano di riunirsi in presenza, causa l’emergenza sanitaria, la Giunta comunale, preso atto delle valutazioni del Comitato stesso in merito alle candidature presentate, ha assegnato mercoledì 3 giugno 2020 le onorificenze del Faentino Lontano e del Faentino sotto la Torre per l’anno in corso. Per quanto riguarda il riconoscimento Faentino sotto la Torre è stato assegnato a Debora Donati. 

Con l’ass. Insieme a te ha fondato la spiaggia per tutti a Punta Marina

Debora Donati, Faentina sotto la Torre, è nata il 16 luglio 1977. Con il marito Dario Alvisi, malato di Sla, ha fondato l‘associazione “Insieme a te”, di cui è attualmente presidente, una realtà unica nel suo genere in Emilia-Romagna che ha l’obiettivo di creare le condizioni affinché la disabilità possa essere vissuta in un contesto di accoglienza, aiutando i malati a trascorrere momenti di svago in riva al mare in ambito familiare.

Grazie al grande lavoro di Debora e dei volontari, l’associazione ha dato vita in questi anni a un innovativo progetto: “In spiaggia Insieme a Te”, che ha portato alla realizzazione di una struttura balneare attrezzata a Punta Marina che consente l’accesso in spiaggia e in acqua a persone diversamente abili, malate di Sla e altre malattie invalidanti. La struttura è gestita esclusivamente da volontari e questo contribuisce a creare un ambiente familiare ricco di amore e condivisione dove ogni ospite si sente accolto e i volontari, giovani e meno giovani attraverso esperienze di volontariato tornano a casa arricchiti e pieni di gioia. La spinta che fa muovere Debora è l’amore in primo luogo per suo marito e per la sua famiglia e l’attenzione verso le persone che incontra.

Il progetto Tutti al mare nessuno escluso avviato a Punta Marina.

La premiazione sabato 27 giugno 2020

La cerimonia di consegna dei premi al Faentino lontano e al Faentino sotto la torre è fissata per sabato 27 giugno alle 20.45, con sede e modalità organizzative in corso di definizione per poter garantire il pieno rispetto delle prescrizioni sanitarie di sicurezza in occasione di eventi pubblici.

Samuele Marchi

Giornalista, sono nato a Faenza e dopo la laurea in Lettere all’Università di Bologna frequento il master in 'Sviluppo creativo e gestione delle attività culturali' dell’Università di Venezia/Scuola Holden. Ho collaborato con diverse testate locali e nazionali come Veneto Economia, Alto Adige Innovazione, Cortina Ski 2021, Il Piccolo, Faenza Web Tv. Ho partecipato all'organizzazione del congresso nazionale Aiga 2015 e del Padova Innovation Day. Nel 2016 ho pubblicato il libro “Un viaggio (e ritorno) nei Canti Orfici” (Carta Bianca editore) dedicato al poeta Dino Campana. Amo i cappelletti, tifo Lazio e, come facendo un puzzle, cerco di dare un senso alle cose che mi accadono attorno.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.