Il complesso ex Salesiani di Faenza ospiterà la nuova sede dell’associazione di volontariato “Insieme a te”

Un fulcro operativo del servizio sociale e alla persona. Così appare l’ex complesso Salesiani in via Giovanni Bosco che da sabato 15 maggio ospiterà anche la sede dell’associazione di volontariato “Insieme a te” fondata nel 2018 da Debora Donati che si occupa di assistenza a persone disabili durante l’estate in una spiaggia di Punta Marina offrendo a loro e alle loro famiglie la possibilità alcuni giorni di vacanza al mare. A fianco ai volontari infatti nasce anche un’Associazione di Promozione Sociale che fungerà da macchina operativa per rispondere alle esigenze di gestione di un gruppo ampio di volontari. All’inaugurazione che si terrà sabato 15 alle 18.30 saranno presenti anche i venti ceramisti faentini che hanno aderito all’iniziativa di realizzare opere in ceramica il cui ricavato andrà all’associazione.

“Insieme a te” raddoppia: una nuova sede per l’associazione

Accanto al gruppo dei volontari che prestano servizio accompagnando durante l’estate le persone disabili ospiti del bagno di Punta Marina, nasce un’Aps, un’ associazione di promozione sociale, guidata da Mirella Paglierani che fa parte del progetto in modo attivo sin da quando è nato. “Una bella scommessa vinta. Tutto quello che abbiamo creato ha un’organizzazione complessa che necessita di una macchina operativa che si occupi dell’organizzazione e che ci permetta di avere l’obiettivo di lavorare tutto l’anno e non solo l’estate”, dice la Paglierani. Oltre a lei si occuperanno di questo lato organizzativo anche Carlo Dalmonte, Giovanni Malpezzi, Maria Luisa Ancarani e Massimo Zama, tutti legati da tempo all’associazione.

Pronti a tornare in spiaggia: dal 12 giugno all’11 settembre

A raddoppiare non è solo l’organizzazione dell’associazione ma anche il numero di posti disponibili in spiaggia. Sono già nove i gruppi di volontari che si sono resi disponibili per quest’estate e si sono aggiunti tre appartamenti ai quattro forniti da un privato disponibili fino ad ora. Crescere è l’obiettivo principale: “vogliamo realizzare tutti i progetti che abbiamo in mente e far conoscere sempre di più quest’iniziativa per poter aumentare anche i numeri di posti disponibili”, dice la fondatrice Debora Donati, “anche perchè abbiamo sempre richieste da tutta Italia”. Sono stati infatti 219 gli ospiti accolti nell’estate del 2019, 65 quelli accolti l’anno scorso a causa delle limitazioni dovute al covid, nonostante le richieste fossero comunque molte. Anche quest’anno le prenotazioni sono iniziate già a gennaio e hanno già raggiunto le 50 iscrizioni. In una prospettiva futura “sarebbe importante per l’Emilia Romagna strutturare anche una collaborazione con associazioni come questa nel nuovo piano sanitario post-pandemico” aggiunge la consigliera regionale Manuela Rontini. 

I ceramisti faentini per “Insieme a te”

Accanto all’inaugurazione della nuova sede anche il contributo di venti artisti faentini che hanno realizzato oggetti in ceramica acquistabili presso la nuova sede o in spiaggia al costo di 20 euro l’uno per finanziare l’associazione. Il tema del faro e della cartolina con il mare sullo sfondo riprendono il progetto di “Insieme a te” e “ripropongono il nuovo centro operativo come faro, come luce di orientamento, in particolare per i giovani”, ricorda l’assessore al Welfare Davide Agresti a pochi mesi dall’istituzione del Tavolo sulla disabilità. “In modo speciale per i ragazzi la possibilità di fare volontariato presso la spiaggia dell’associazione è un’occasione di crescita importante” conferma il sindaco Massimo Isola. 

Letizia Di Deco

Classe 1998, vivo a Faenza. Mi sono laureata in Lettere Moderne all’Università di Bologna e qui continuo a studiare Italianistica. In attesa di tornare in classe da prof, mi piace fare domande a chi ha qualcosa di bello da raccontare su ciò che accade dentro e fuori le pareti della scuola. Ho sempre bisogno di un buon libro da leggere, di dire la mia opinione sulle cose, di un po' di tempo per una corsetta…e di un caffè

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.