L’Emilia-Romagna porta le imprese della moda all’Expo di Dubai 2020: ecco come partecipare

Al via le iscrizioni delle imprese al progetto che promuove il settore moda per l’Expo 2020 a Dubai. Mancano infatti solo nove mesi al via dell’Expo, l’Esposizione Universale 2020 a Dubai negli Emirati Arabi, che coinvolgerà circa 180 nazioni, con un flusso stimato di 25 milioni di visitatori, il 70% dei quali provenienti da Paesi diversi da quello ospitante. Expo 2020 Dubai coinciderà con i festeggiamenti del Gold Jubilee, il 50° anniversario della Fondazione degli Emirati Arabi Uniti. Il grande evento internazionale sarà dunque una opportunità di essere visibili a livello globale. Con l’obiettivo di accompagnare le imprese regionali del settore moda negli Emirati Arabi Uniti, nell’area del Golfo Arabo e nei mercati asiatici, prende il via la seconda annualità del progetto “Italian Fashion verso Dubai 2020” promosso da Unioncamere Emilia-Romagna con il co-finanziamento della Regione e del Sistema camerale regionale. Si tratta di un percorso di internazionalizzazione negli Emirati Arabi Uniti dedicato a tutte le aziende con sede legale o unità operativa in Emilia-Romagna attive nel settore fashion (abbigliamento uomo, donna e bambino, capi in pelle, pellicce, scarpe, borse e cinture, accessori, occhiali, cappelli, intimo e bijoux).

Il progetto è promosso da Unioncamere Emilia-Romagna

“Italian Fashion verso Dubai 2020” è un percorso di accompagnamento personalizzato, da marzo a dicembre, per le imprese che puntano radicare la propria presenza sul mercato del Middle East. Momento clou e di sintesi del progetto sarà la missione a Dubai nel mese di novembre che sarà preceduta da diverse iniziative (assistenza personalizzata, infolab formativi su marketplace e comunicazione del brand), con l’obiettivo di accompagnare le imprese a Dubai per incontrare operatori di tutta l’area mediorientale e supportarle nell’identificazione di nuove modalità di commercializzazione dei prodotti verso un’area di consumatori multietnica, digitale e in crescita.

Iscrizioni delle imprese al progetto entro il 7 febbraio 2020

Diversi quindi i motivi validi per partecipare: la possibilità di ricevere assistenza qualificata nell’individuare la strategia più idonea alla propria realtà; costruire e promuovere l’immagine del proprio brand con il supporto di un’agenzia di comunicazione; avviare gli accordi per una presenza sui marketplace locali; identificare possibili distributori. “Italian Fashion verso Dubai 2020” vedrà in particolare un potenziamento delle azioni di comunicazione e promozione per poter sfruttare appieno la visibilità e l’esposizione che l’area target raggiungerà durante Expo Dubai 2020. Il progetto è stato presentato nei giorni scorsi alle imprese interessate nell’ambito di alcuni incontri preliminari all’apertura delle iscrizioni, da formalizzare entro venerdì 7 febbraio. Per la partecipazione è richiesta una quota forfettaria di 2mila euro oltre Iva, oltre alle spese di missione ed eventuale spedizione di campionario. I costi sono infatti in parte coperti dal progetto. Per informazioni: Mary Gentili. e-mail:mary.gentili@rer.camcom.it tel. 051 6377023

Samuele Marchi

Giornalista, sono nato a Faenza e dopo la laurea in Lettere all’Università di Bologna frequento il master in 'Sviluppo creativo e gestione delle attività culturali' dell’Università di Venezia/Scuola Holden. Ho collaborato con diverse testate locali e nazionali come Veneto Economia, Alto Adige Innovazione, Cortina Ski 2021, Il Piccolo, Faenza Web Tv. Ho partecipato all'organizzazione del congresso nazionale Aiga 2015 e del Padova Innovation Day. Nel 2016 ho pubblicato il libro “Un viaggio (e ritorno) nei Canti Orfici” (Carta Bianca editore) dedicato al poeta Dino Campana. Amo i cappelletti, tifo Lazio e, come facendo un puzzle, cerco di dare un senso alle cose che mi accadono attorno.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.