Divertitennis: bilancio positivo per la 1^ settimana

Bilancio positivo per la prima settimana del Divertitennis, il tradizionale centro ricreativo estivo organizzato del Tennis Club Faenza per tutti i ragazzi dai 4 ai 14 anni. «Siamo ripartiti lunedì 8 giugno e nella prima settimana abbiamo registrato numeri significativi – dice Giancarlo Sabbatani, direttore sportivo del circolo – Abbiamo avuto un centinaio di presenze giornaliere, un numero soddisfacente, considerando tutte le difficoltà che abbiamo dovuto superare per mettere in sicurezza l’iniziativa e rispettare tutte le normative sanitarie. In particolare, abbiamo dovuto raddoppiare il numero di istruttori, con costi quindi non indifferenti. Siamo comunque riusciti a garantire il divertimento in sicurezza a tanti bambini, mettendo a disposizione tutti gli spazi del nostro circolo e anche una parte dell’antistadio messoci a disposizione dal Comune».

La giornata tipo

Ogni mattina, a partire dalle 7.30, lo staff del Divertitennis inizia ad accogliere i ragazzi, che alle 9 vengono suddivisi in gruppi in base all’età e iniziano le attività ludico sportive sotto la guida di istruttori e personale qualificato. Alle 10 è prevista la merenda, per poi riprendere a giocare. Dalle 12.15 alle 12.40 chi si ferma a pranzo viene accompagnato al ristorante, dove consuma una pasto preparato sul momento, con le dovute attenzioni e rispetto del distanziamento spazio-temporale (pasti scaglionati). Verso le 13,30 i ragazzi tornano nella zona ombreggiata per giocare o fare i compiti. Dalle 14 alle 14.30, chi non resta al pomeriggio viene prelevato dai genitori, mentre chi rimane fino alle 17.30 partecipa ad altre attività ricreative.

Le attività

In parallelo al programma tradizionale, il Divertitennis offre altre occasioni di divertimento: le uscite mattutine in piscina e al Parco Bucci; un laboratorio di ginnastica artistica e ballo dedicato alle bambine; corsi di tennis e padel a cura dei maestri; un laboratorio di cucina a cura del ristoratore del circolo; un laboratorio di lavori con il cartone e il legno; un laboratorio di inglese. Tutte le attrezzature del circolo di via Medaglie d’Oro sono a disposizione dei partecipanti: campi da tennis, minitennis, padel, calcetto, ping pong e calcio balilla. In caso di maltempo le attività vengono svolte al coperto. Lo staff è composto da educatori laureati in scienza della formazione, scienze motorie, psicologia e da istruttori della Federtennis.

Samuele Marchi

Giornalista, sono nato a Faenza e dopo la laurea in Lettere all’Università di Bologna frequento il master in 'Sviluppo creativo e gestione delle attività culturali' dell’Università di Venezia/Scuola Holden. Ho collaborato con diverse testate locali e nazionali come Veneto Economia, Alto Adige Innovazione, Cortina Ski 2021, Il Piccolo, Faenza Web Tv. Ho partecipato all'organizzazione del congresso nazionale Aiga 2015 e del Padova Innovation Day. Nel 2016 ho pubblicato il libro “Un viaggio (e ritorno) nei Canti Orfici” (Carta Bianca editore) dedicato al poeta Dino Campana. Amo i cappelletti, tifo Lazio e, come facendo un puzzle, cerco di dare un senso alle cose che mi accadono attorno.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.