Casola Valsenio ha salutato i propri studenti

«La chiusura dell’anno scolastico è, ogni anno, l’occasione per fare festa, per incontrarsi con i compagni e le compagne di scuola, con gli insegnanti, con le famiglie – scrive l’Amministrazione comunale di Casola Valsenio – per augurarsi buone vacanze e darsi l’arrivederci al nuovo anno, per salutare chi ha completato un ciclo scolastico per iniziarne uno nuovo. Quest’anno, purtroppo, non è stato possibile confermare questa bella tradizione: le regole imposte dall’emergenza sanitaria del Coronavirus lo hanno impedito. Ma, pur con le limitazioni imposte e nel rispetto delle regole di sicurezza e distanziamento, si è cercato di fare in modo che questa fine di anno scolastico – arrivata dopo oltre tre mesi di forzata chiusura delle lezioni e attività scolastiche in presenza – non venisse trascurata o rimossa».

Gli incontri svolti

Il 5 giugno, in due diversi appuntamenti, alle 15 e alle 17, il tendone della Pro Loco, in viale Domenico Neri, ha accolto gli alunni e le alunne della classe V, che in questo anno scolastico hanno concluso la loro esperienza nella scuola primaria e gli alunni e le alunne della classe III della scuola secondaria di primo grado che, superata la prova d’esame, inizieranno il percorso formativo negli istituti scolastici superiori delle città vicine. A salutarli e ad augurargli un buon inizio nel nuovo percorso scolastico che li attende, c’erano il dirigente scolastico Antonio Cavaliere, gli insegnanti, l’Amministrazione comunale.

Il 13 giugno è stata invece l’occasione per salutare i bimbi e le bimbe della Scuola Materna Statale “S. Apollinare” del Centro per l’Infanzia “Lo Scoiattolo”, che il prossimo settembre entreranno nella prima classe della scuola primaria. Andando di casa in casa, le insegnanti Sonia Galliani e Simona Scardovi, il dirigente scolastico Antonio Cavaliere e il sindaco hanno incontrato le famiglie e consegnato ai bimbi e alle bimbe il “diplomino” di fine corso e una lettera di saluto e di auguri per il prossimo ingresso nella scuola primaria. Il 22 giugno, lo stesso saluto e augurio, verrà rivolto ai bimbi e alle bimbe che usciranno dalla scuola per l’Infanzia Santa Dorotea per entrare a settembre nella scuola primaria.

Samuele Marchi

Giornalista, sono nato a Faenza e dopo la laurea in Lettere all’Università di Bologna frequento il master in 'Sviluppo creativo e gestione delle attività culturali' dell’Università di Venezia/Scuola Holden. Ho collaborato con diverse testate locali e nazionali come Veneto Economia, Alto Adige Innovazione, Cortina Ski 2021, Il Piccolo, Faenza Web Tv. Ho partecipato all'organizzazione del congresso nazionale Aiga 2015 e del Padova Innovation Day. Nel 2016 ho pubblicato il libro “Un viaggio (e ritorno) nei Canti Orfici” (Carta Bianca editore) dedicato al poeta Dino Campana. Amo i cappelletti, tifo Lazio e, come facendo un puzzle, cerco di dare un senso alle cose che mi accadono attorno.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.