Conoscere l’adolescenza oggi: le proposte del Centro per le famiglie tra marzo e aprile

Proseguono le iniziative che il Centro per le famiglie dell’URF, insieme al Servizio Dipendenze Patologiche dell’ASL e all’Associazione Agesci, dedica ai genitori con figli pre-adolescenti e adolescenti per offrire momenti di confronto e riflessioni su temi di forte interesse e attualità. All’interno del programma è previsto anche un percorso di supporto dedicato direttamente ai ragazzi e ragazze che vivono la delicata fase della separazione o divorzio dei genitori.

Il programma delle iniziative

“Adolescenza in corso…maneggiare con cura”

La prima proposta “Adolescenza in corso… maneggiare con cura” sarà un gruppo di confronto dedicato ai genitori di ragazzi adolescenti (11-16 anni) co-condotto dalla dott.ssa Valentina Bellotti e dalla dott.ssa Carlotta Morara, (psicologhe e consulenti del Centro per le Famiglie), per capire come affrontare grandi e piccole preoccupazioni legate a questa fase di crescita (solitudine, social, videogiochi, trasgressione, amicizia, insuccesso scolastico…). Gli incontri si terranno presso il Centro per le Famiglie nelle giornate di martedì 22 marzo, 5 aprile, 19 aprile, 3 maggio alle 20:15.

“Mind the Gap”

Giovedì 17 marzo alle 17,30 presso la Sala delle Bandiere e online si terrà l’evento “Mind The GAP”, un incontro pubblico sulla comunicazione efficace per fare prevenzione su rischio, azzardo e dipendenza. Durante il progetto “Mind The GAP”, gli studenti hanno prodotto degli elaborati sui temi dei consumi, delle dipendenze e dei rischi in adolescenza che dal 17 marzo al 26 marzo, saranno esposti nella Sala delle Bandiere di Faenza.

Gruppo di parola per figli con genitori separati

Il Centro organizza anche il gruppo di parola per figli con genitori separati, previsto per giovedì 7- 14-21-28 aprile, dalle 17 alle 19 presso il Centro per le Famiglie, co- condotto dalla dott.ssa Cristiana Bacchilega, mediatrice familiare e dal dott. Albertini, psicologo e psicoterapeuta. Il gruppo di parola è un luogo dove ragazzi e ragazze, con il supporto di professionisti esperti, potranno esprimere liberamente emozioni, dubbi e difficoltà che stanno vivendo. La partecipazione prevede l’obbligo di iscrizione all’intero percorso ed il consenso di entrambi i genitori.

“Adolescenti fragili. fatiche, risorse e possibili strategie”

La serie di eventi dedicati all’adolescenza si concluderà venerdì 29 aprile alle 21 presso il teatro San Giuseppe a Faenza con un incontro pubblico: “Adolescenti fragili: fatiche, risorse e possibili strategie”, condotto dal dott. Stefano Costa (neuropsichiatra infantile e psicoterapeuta).

Info e prenotazioni

Tutti gli eventi sono gratuiti ad iscrizione obbligatoria. Per informazioni e iscrizioni: informafamiglie@romagnafaentina.it 0546691871

Letizia Di Deco

Classe 1998, vivo a Faenza. Mi sono laureata in Lettere Moderne all’Università di Bologna e qui continuo a studiare Italianistica. In attesa di tornare in classe da prof, mi piace fare domande a chi ha qualcosa di bello da raccontare su ciò che accade dentro e fuori le pareti della scuola. Ho sempre bisogno di un buon libro da leggere, di dire la mia opinione sulle cose, di un po' di tempo per una corsetta…e di un caffè

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.