Inizia il Black History Month: primo appuntamento l’8 settembre al caffè Nove100

Sta per iniziare la prima edizione del Black History Month a Faenza: un’evoluzione della tradizionale manifestazione “One Day in Africa” organizzata da Faenza Multietnica tra il 2006 e il 2016. Quest’anno gli eventi saranno quattro con l’obiettivo di analizzare ed approfondire alcune tematiche legate alle persone di origine straniera nel territorio.

Che cos’è il Black History Month

Il Black History Month, infatti, ha lo scopo di divulgare e valorizzare la storia delle persone afrodiscendenti nel territorio. Nello specifico quest’anno abbiamo deciso di partire dalla storia. Il primo appuntamento sarà l’8 settembre alle 18:30 presso il caffè nove100 per un evento in collaborazione con ANPI sezione di Faenza. Assieme al prof. Francesco Filippi, autore de “Noi Gli Abbiamo Fatto Anche le Strade”, sarà affrontato il tema del colonialismo italiano. Interverranno anche Alberto Fuschini, presidente di ANPI sezione di Faenza e co-autore di Faenza e l’Oltremare e Omar Mohamud Giama, medico faentino di origini tanzaniane.

Gli altri appuntamenti

La rassegna proseguirà il 15 settembre presso ebistrot per una serata dedicata agli artisti afroromagnoli, il 22 settembre al nove100 caffè per trattare il tema del lavoro ed infine l’evento conclusivo One Day in Africa il 29 settembre presso il circolo ARCI Prometeo.

Letizia Di Deco

Classe 1998, vivo a Faenza. Mi sono laureata in Lettere Moderne e poi in Italianistica e Scienze linguistiche all’Università di Bologna. In attesa di tornare in classe da prof, mi piace fare domande a chi ha qualcosa di bello da raccontare su ciò che accade dentro e fuori le pareti della scuola. Ho sempre bisogno di un buon libro da leggere, di dire la mia opinione sulle cose, di un po' di tempo per una corsetta…e di un caffè

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.