Pista ciclabile Borgo Tuliero, a giugno al via i lavori

Salvo imprevisti, tra circa un anno sarà possibile andare in tutta tranquillità da Faenza a Borgo Tuliero in bicicletta. Scade il 5 febbraio 2018 il termine di presentazione delle offerte per partecipare alla gara d’appalto indetta dall‘Unione della Romagna Faentina per affidare i lavori di realizzazione della pista ciclopedonale che collegherà Borgo Tuliero al Ponte Rosso. Un intervento di quasi un milione di euro – 993mila euro il costo complessivo dell’opera – che servirà a mettere in sicurezza ciclisti e pedoni che percorrono quel tratto della strada provinciale 16 “Marzeno”.

In tutto 993mila euro di investimenti, termine previsto a inizio 2019

Di questi, 524mila euro sono finanziati con un contributo della Regione Emilia-Romagna, 80mila euro dalla Provincia e i restanti 389mila sono a carico del Comune di Faenza. I documenti di gara sono disponibili sul sito web dell’Unione della Romagna Faentina (www.romagnafaentina.it) e su quello del Comune di Faenza (www.comune.faenza.ra.it). Le domande di partecipazione vanno inviate al seguente indirizzo: Unione della romagna Faentina – Servizio Archivio (piazza del Popolo 31, Faenza – e-mail: pec@cert.romagnafaentina.it). I lavori, per una durata di circa otto mesi, dovrebbero partire nel prossimo mese di giugno per essere completati nei primi mesi del 2019.

Ecco come sarà la pista ciclabile Borgo Tuliero – Ponte Rosso

La pista ciclabile avrà una lunghezza di 1.200 metri e una larghezza di 250 centimetri. Un primo tratto di pista ciclopedonale in prosecuzione della ciclabile dal Ponte Rosso sarà realizzato in una fase successiva, mentre i lavori partiranno dal tratto di provinciale immediatamente dopo il bar nei pressi del ponte. Viste le ridotte dimensioni della banchina stradale in via Don Giovanni Verità, fino a via Sarna sarà necessario eseguire nelle scarpate muri di sostegno, con la pista ciclopedonale che sarà separata dalla carreggiata stradale tramite una barriera in metallo e legno.

Giunta all’incrocio con via Sarna la pista ciclabile proseguirà per circa venti metri su via Canaletta dove è previsto un attraversamento pedonale. Il percorso continuerà poi su un terreno agricolo fino all’intersezione con via Bracchina dove, opportunamente distanziato dall’incrocio, è previsto un nuovo attraversamento pedonale. Da via Bracchina poi la sede della pista ciclopedonale sarà realizzata tombinando il fosso esistente. La separazione fra la sede stradale e la nuova pista sarà garantita da un’aiuola in rilevo pavimentata in ciottoli, della larghezza di circa 70 centimetri e altezza variabile.

Il tratto da tombinare terminerà in corrispondenza di un percorso ciclopedonale esistente che porta a rio Tombarelle, dove sarà realizzato un ponticello per attraversare il rio. Sarà quindi realizzato l’ultimo tratto della pista, di circa 35 metri con aiuola a verde, che si congiungerà alla ciclabile esistente che collega la frazione di Borgo Tuliero.

Rispondi