Niballo 2023: designate le artiste per il drappo e il Liocorno

Mancano quattro mesi alle Manifestazioni del Niballo 2023 e l’Ufficio Palio ha già attivato la macchina organizzativa per il prossimo mese di giugno. In particolare, su indicazione della Deputazione per il Niballo sono stati individuati nei giorni scorsi gli artisti che realizzeranno i premi per i vincitori della Giostra del Niballo e della migliore dama.

Ayano Yamamoto e Marta Monduzzi le artiste per il Palio e il Liocorno

A rappresentare Pietro sul drappo del Niballo (il Palio) sarà quest’anno l’artista giapponese Ayano Yamamoto che, specializzata in pittura ad olio alla Tokyo Art University, vive a Faenza dal 2017 dove si trova il suo laboratorio artistico.

Il Liocorno in ceramica, premio destinato a partire da quest’anno alla migliore dama di uno dei cinque Rioni – e non più a tutte le figure femminili del Corteo storico – sarà invece realizzato dalla ceramista faentina Marta Monduzzi, formatasi all’Istituto d’Arte per la Ceramica Ballardini e poi all’Accademia di Belle Arti di Bologna.

La migliore dama verrà d’ora in poi premiata in Piazza del Popolo con una breve cerimonia dopo l’arrivo del Corteo storico: in tal modo la dama premiata potrà sfilare lungo i corsi e fino allo Stadio esibendo il premio ricevuto con l’ausilio di un suo Palafreniere o altro Paggio.

 

 

Foto di copertina: Facebook di Gabriele Garavini

Francesco Ghini

Mi occupo di comunicazione, marketing sanitario e formazione. Nel 2014 ho fondato il blog online Buonsenso@Faenza. Con un passato da ricercatore e un dottorato in Medicina Molecolare, oggi collaboro con diverse aziende come consulente per la comunicazione, sviluppo di business, sviluppo della identità del brand e quale organizzatore di eventi formativi e divulgativi nazionali e internazionali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.