Il pellegrinaggio dei cresimati della Diocesi di Faenza-Modigliana a Roma: un incontro memorabile con Papa Francesco

Circa 560 giovani cresimati della Diocesi di Faenza-Modigliana hanno avviato un significativo pellegrinaggio a Roma per incontrare Papa Francesco. La Messa tenutasi martedì 17 ottobre presso la Basilica di San Pietro è stata presieduta dal Vescovo Monsignor Mario Toso, mentre oggi, mercoledì 18, i partecipanti hanno avuto l’onore di partecipare all’udienza del Papa.

La consegna del Credo alla Basilica di San Pietro

Durante la giornata di martedì, il Vescovo ha accompagnato i cresimati presso la tomba dell‘Apostolo Pietro per consegnare loro il Credo, il “Simbolo” degli Apostoli. Nella suggestiva cornice della Basilica di San Pietro, Monsignor Toso ha celebrato la Messa insieme ai sacerdoti della diocesi, che hanno affiancato i giovani. Durante l’omelia, il Vescovo Mario ha richiamato le parole del Pontefice: “Papa Francesco ha spesso esortato i cresimati ad essere apostoli dei giovani. Ma cosa significa esattamente? Significa che i battezzati e i cresimati devono considerarsi missionari, ovvero persone che, dopo aver ricevuto lo Spirito d’amore del Padre e del Figlio, non lo trattengono esclusivamente per sé stessi, ma sono in grado di condividerlo con i propri amici e con coloro che ancora non hanno avuto la fortuna di conoscerlo e incontrarlo.”

Monsignor Toso parla della situazione post alluvione con il Pontefice

Mercoledì mattina i giovani hanno avuto l’opportunità di incontrare Papa Francesco durante l’udienza generale in piazza San Pietro. Il gruppo della parrocchia di Errano è riuscito a ottenere la firma della propria bandiera direttamente dal Santo Padre. Al termine dell’udienza, il Vescovo Mario Toso ha avuto un colloquio con Papa Francesco, affrontando temi legati alla situazione post alluvione e al terremoto, ricevendo parole di affetto e incoraggiamento. “Cari giovani,” ha affermato il Papa, rivolgendosi ai cresimati della nostra Diocesi, “ponete Gesù al centro del vostro cuore, vivete in stretto contatto con Lui, per poterlo conoscere e
testimoniare al mondo”.

Francesco Ghini

Mi occupo di comunicazione, marketing sanitario e formazione. Nel 2014 ho fondato il blog online Buonsenso@Faenza. Con un passato da ricercatore e un dottorato in Medicina Molecolare, oggi collaboro con diverse aziende come consulente per la comunicazione, sviluppo di business, sviluppo della identità del brand e quale organizzatore di eventi formativi e divulgativi nazionali e internazionali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.