Gene Gnocchi e giovani imprenditori: il finale della Festa della Cooperazione faentina

La comicità di Gene Gnocchi e le testimonianze di giovani imprenditori che “ce l’hanno fatta” saranno gli ingredienti della serata di venerdì 27 maggio, momento culmine della Festa della cooperazione faentina 2016, iniziativa promossa dalla Fondazione Dalle Fabbriche nella città manfreda. A partire dalle 18:30 avrà inizio alla Casa del Popolo di Faenza il “talk show” condotto dal comico emiliano trapiantato a Faenza che, tra una battuta e l’altra, darà la parola a giovani imprenditori che si sono contraddistinti in questi anni per creatività, idee originali e innovazione. Sul palco accanto al comico e conduttore ci saranno Mattia Affini, presidente della cooperativa sociale Aldia (Pavia); Stefano Mazzoni ingegnere meccatronico per l’azienda Wasp (Massa Lombarda), Stefano Silvi socio della cooperativa Res (Ravenna), Tommaso Sorichetti presidente e co-fondatore della cooperativa PuntoDock (Ancona) e Federica Stradi promotrice del progetto Sport Education/Imprendocoop (Modena).

Il titolo dell’incontro sarà “Il lavoro giovane: i nuovi imprenditori si raccontano” e assieme alla comicità dall’autore del libro “Cosa fare a Faenza quando sei morto” vuole far riflettere ma sopratutto unire i cittadini. «In questi ultimi anni, difficili sia per le imprese che per le famiglie che rappresentiamo – afferma Andrea Pazzi, direttore Confcooperative Ravenna -, questa festa ha cambiato significato, da un momento leggero di aggregazione e confronto si è trasformata in un appuntamento utile per ribadire un concetto fondamentale: l’importanza di restare uniti, insieme contro le difficoltà economiche e sociali che caratterizzano il nostro tempo».

La Festa della Cooperazione si concluderà domenica 29

Momento conclusivo della Festa si avrà domenica 29 maggio, prima con la celebrazione da parte di monsignor Mario Toso della Santa Messa in duomo alle ore 12 e in seguito, alle ore 15.30, con la festa all’interno dello stabilimento della cooperativa Agrintesa (via Galilei 15). Oltre ad animazioni per grandi e per i più piccoli, si svolgerà lo spettacolo de “I Diavoli della Frusta”, la lotteria della cooperazione e per finire alle ore 20,30 si esibirà l’orchestra La Storia di Romagna.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.