Oltre all’assessore Bandini anche Degli Esposti, Ortolani e Visani salutano il Pd

Era nell’aria da diversi giorni, ora – tramite un comunicato stampa diffuso lunedì 6 marzo – arriva l’ufficialità sui nomi dei “fuoriusciti Pd” di Faenza. Oltre all’assessore faentino all’Ambiente Antonio Bandini, anche i consiglieri comunali Federica degli Esposti, Luca Ortolani e Ilaria Visani lasciano il Partito Democratico per unirsi al nuovo progetto “Articolo 1: Movimento democratico e progressista”.

Anche i 3 consiglieri faentini lasciano il Pd

«Siamo convinti della necessità di ristrutturare e di ampliare un campo di centrosinistra – scrivono in un comunicato stampa congiunto – capace di ridare forza e slancio ad una proposta di governo progressista per questo Paese e per i nostri territori. Oggi vogliamo intraprendere questa nuova strada, uscendo dal Partito Democratico e dal Gruppo Consigliare del Pd, per provare a intercettare questa voglia di cambiamento e di nuova elaborazione. La scelta di abbandonare la casa che abbiamo contribuito a costruire e che in questi dieci anni ci siamo impegnati a far crescere e radicare nella vita politica del nostro Paese e del nostro territorio, è una scelta dolorosa dal punto di vista politico e personale».

Il gruppo consiliare continuerà ad appoggiare Malpezzi

«Una scelta che è però diventata inevitabile – continua la nota – davanti alle continue scrollate di spalle con le quali venivano liquidate tutte le richieste di ragionare insieme per correggere il profilo politico del Partito Democratico e rilanciarne il consenso e l’efficacia dell’elaborazione amministrativa. Nei prossimi giorni nascerà a Faenza il Gruppo Consigliare “Articolo 1: Movimento Democratico e Progressista”, con l’auspicio che possa essere il seme per fare germogliare l’unità nel campo di un nuovo centrosinistra. Lavoreremo con l’obiettivo di rafforzare e qualificare la maggioranza di centrosinistra che sostiene l’Amministrazione Malpezzi, collaborando lealmente con le altre forze politiche, per contrastare l’immobilismo e il declino economico e civile della nostra Città».

Al momento a Faenza la maggioranza è composta da 4 liste

Federica degli Esposti era anche segretaria comprensoriale del Pd e consigliere di maggioranza nel Consiglio dell’Unione della Romagna faentina. Con questo nuovo scenario la maggioranza nel consiglio comunale di Faenza è attualmente formata da quattro liste diverse (Partito Democratico, Democratici e progressisti, Insieme per cambiare e La tua Faenza) tutte rappresentate in giunta. Per quanto riguarda gli altri Comuni della Romagna Faentina, al momento si registra solo l’abbandono del sindaco di Brisighella Davide Missiroli.

Rispondi