Il Faventia parte con una vittoria, 3-1 sul Gubbio

Chi ben comincia è a metà dell’opera. Lo sa bene il Faventia che non stecca la prima di campionato e tra le mura amiche del Palacattani vince per 3-1 contro la matricola Vis Gubbio. La squadra di Placuzzi inizia subito forte e già dopo quattro secondi i manfredi falliscono una clamorosa occasione da gol. Mister Bettelli studia come cercare di tenere la palla e allora a sorpresa ricorre al portiere di movimento per diversi minuti. Il vantaggio del Faventia arriva quindi solo all’ottavo minuto del primo tempo quando dal calcio d’angolo Karaja trova Marco Cavina smarcato dentro l’area, il laterale bolognese si fa trovare pronto e calciando a botta sicura batte l’estremo difensore eugubino Beltrami. La prima frazione trascorre velocemente e si va così al riposo sul parziale di 1-0.

Faventia, Braga uomo assist nel secondo tempo

Nel secondo tempo i manfredi entrano in campo determinati a segnare ancora, e così al 2º minuto dopo il riposo Lucas Braga va via in contropiede e mette in mezzo all’area una palla d’oro per Garbin che torna al gol anche in campionato dopo un anno. Il copione si ripete quasi identico all’11esimo quando Braga pesca Catalano che affonda il momentaneo 3-0. Il Faventia però non riesce a contenere il Gubbio che con orgoglio cerca almeno il gol della bandiera. Gol che arriva a 2’ dalla fine con Pierotti abile a sfruttare una disattenzione difensiva. Il Faventia subisce il 3-1 ma vince la partita.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.