Edilizia scolastica: in arrivo 450mila euro per Itip Bucci e asilo di San Rocco

Riqualificazione dell’edilizia scolastica: dalla Regione in arrivo nuovi fondi anche per alcuni istituti faentini. La scuola dell’infanzia Stella Polare di San Rocco riceverà infatti 150mila euro per ristrutturazione interna per adeguamento alle sei classi. L’Itip Bucci (Istituto tecnico industriale e professionale “L. Bucci” di Faenza) riceverà 300mila euro per lavori di riqualificazione edilizia impiantistica e adeguamento normativo. Complessivamente la Regione mette sul piatto quasi 16 milioni di euro per 62 nuovi interventi straordinari di edilizia scolastica in Emilia-Romagna. La Corte dei Conti ha approvato il decreto interministeriale che autorizza le Regioni alla stipula del nuovo Mutuo Bei (Banca europea degli investimenti) e che assegna all’Emilia-Romagna 15.895.106 euro per la realizzazione di interventi straordinari di ristrutturazione, miglioramento, messa in sicurezza, adeguamento sismico ed efficientamento energetico di edifici scolastici, oltre che per la realizzazione di nuovi edifici scolastici e palestre.

In totale 16 milioni di euro per 62 interventi in Emilia-Romagna

Con questo importo, già ripartito dalla Regione tra le province e la città metropolitana di Bologna, si potranno finanziare 62 interventi. Di questi 2 sono in provincia di Piacenza, 6 a Parma, 7 a Reggio Emilia, 12 a Modena, 9 a Ferrara, 11 a Bologna, 4 a Forlì-Cesena, 8 a Ravenna (tra cui quelli citati dell’asilo di San Rocco e Itip Bucci) e 3 a Rimini. Alle risorse messe a disposizione dai Mutui Bei si aggiungono quasi 8 milioni di euro di cofinanziamento degli enti proprietari delle scuole, cioè Comuni e Province, per un totale complessivo di circa 24 milioni di euro. La scuola per l’infanzia Stella Polare è di proprietà del Comune, mentre l’istituto Bucci è di proprietà della provincia di Ravenna.

La Regione Emilia-Romagna è stata la prima in Italia ad aver sottoscritto, a dicembre 2015, un mutuo con la Cassa Depositi e Prestiti, che ha reso disponibili 57 milioni di euro di fondi Bei – Banca europea degli investimenti – per l’edilizia scolastica dell’Emilia-Romagna. In totale sono stati 225 gli interventi finanziati, con un investimento complessivo di oltre 140 milioni tra fondi Bei e cofinanziamento degli enti locali e dei privati.

Rispondi