Ponte delle Grazie chiuso al traffico per lavori fino l’11 marzo

Da martedì 28 febbraio il ponte delle Grazie, che collega corso Saffi e corso Europa, sarà chiuso al traffico veicolare per un intervento di consolidamento della struttura. Il ponte, realizzato fra il 1948 ed il 1952 con i primi calcestruzzi armati, è stato recentemente sottoposto a un’analisi accurata da parte di tecnici specializzati, che hanno provveduto alla demolizione di alcune parti non strutturali, al fine di poter accedere alle strutture di appoggio, e hanno compiuto analisi approfondite sulle caratteristiche dei materiali di costruzione. Dalle analisi è emersa la necessità di eseguire con urgenza un intervento di messa in sicurezza degli appoggi della struttura portante del ponte. Dalla mattinata di martedì 28 febbraio il ponte delle Grazie sarà completamente chiuso al traffico fino alla fine dei lavori, prevista nel pomeriggio di sabato 11 marzo, per eseguire in sicurezza il rinforzo degli appoggi della struttura del ponte. In queste due settimane il transito nel ponte sarà pertanto consentito solo ai pedoni lungo i due marciapiedi laterali.

Lavori sul ponte delle Grazie: modifiche alla viabilità

L’intervento è stato affidato alla ditta Transcoop di Castel San Pietro Terme (Bologna), mentre la progettazione strutturale, direzione lavori e coordinamento della sicurezza allo Studio Micheloni di Lastra a Signa (Firenze). La chiusura del ponte comporta anche alcune modifiche alla viabilità nelle strade vicine. Dalle ore 7 di martedì 28 febbraio fino alle ore 18 di sabato 11 marzo 2017 sarà, infatti, vietata la sosta di tutti i veicoli (dalle ore 0.00 alle 24) in via Cicognani (su entrambi i lati) e su parte di via De Gasperi (sul lato sinistro da via Tamburini a via Fratelli Rosselli e sul lato destro da via Tamburini fino al civico 115). Inoltre, senso unico di circolazione nel tratto di via De Gasperi compreso dall’intersezione con via Cicognani fino a via Fratelli Rosselli (con direzione via De Gasperi, lungofiume e rotonda via Fratelli Rosselli – viale Ceramiche).

Rispondi