Italia-Romania calcio a 5, finisce 3-1 per gli Azzurri: Fotogallery

La Nazionale di calcio a 5 arriva a Faenza e non delude le attese: finisce 3 a 1 l’amichevole tra Italia-Romania con un gran secondo tempo da parte degli Azzurri in un PalaCattani pieno di pubblico (circa 3.500 spettatori). La Nazionale italiana di futsal riparte da Faenza per cercare di scrollarsi di dosso le critiche degli ultimi mesi. Dopo il deludente Mondiale in Colombia terminato agli ottavi, gli Azzurri del Ct Roberto Menichelli tornano in campo martedì 1 novembre per un test amichevole contro la Romania:  gara 1 si è giocata alle 20:30 al PalaCattani (ingresso gratuito). Gara 2 invece si disputerà domani, mercoledì 2 novembre, alla palestra Cavina di Imola con inizio ore 18:30. «Un successo di pubblico meraviglioso, per una squadra che diverte – afferma il presidente Divisione calcio a 5 Farbrizio Tonelli – C’è grande collaborazione delle società e del Comitato regionale in un territorio che mostra interesse, passione e qualità e che ha portato 3.500 spettatori qui stasera. Una serata di aria purissima con l’anticipo nel pomeriggio di momenti di attività con oltre 150 ragazzi delle scuole di futsal».

Italia-Romania calcio a 5: il match

De Oliveira, autore del raddoppio
De Oliveira, autore del raddoppio

Tra i giocatori schierati viene rimandato l’esordio del giocatore dell’Imola Mauro Castagna. Lo starter five è composto dal portiere Moltierno, capitan Ercolessi, Boaventura, Cesaroni e Merlim. Buon inizio di partita dell’Italia che sfiora il gol con Julio De Oliveira, ma risultato rimane bloccato sullo 0 a 0. Leggero predominio italiano nei primi minuti di Italia-Romania, ma dopo i primi dieci minuti ancora nessun marcatore sul tabellino. Al 12′ ci prova Boaventura con un tiro a incrociare ma senza fortuna e subito qualche istante dopo gran tiro di Merlim viene messo in calcio d’angolo dal portiere Iancu. Gara spigolosa. Al 17′ ci prova a Murilo, ma Iancu è ancora attento. Italia che sfiora il gol un minuto dopo sempre con Murilo, ma il pallone esce di un soffio. Il primo tempo si chiude sullo 0 a 0 tra Italia-Romania: poche occasioni, tutte italiane.

Italia-Romania: secondo tempo, gli Azzurri si sbloccano

Dopo trenta secondi dall’inizio del secondo tempo palo di Marco Boaventura: gioia rimandata di poco. A 1’54” del secondo tempo capitan Ercolessi sblocca il risultato. Gli azzurri sembrano giovarne: un minuto dopo Paolo Cesaroni ha una grande occasione ma si fa ipnotizzare dal portiere rumeno. Al 4′ del secondo tempo parata spettacolare di Moltierno su Szocs. Gol sbagliato gol subito: su errore difensivo di Crema la Romania manca l’occasione con Covaci e viene punita da Julio De Oliveira con un tiro all’incrocio: si tratta del suo quinto gol in azzurro. Italia-Romania 2 a 0 e gara più accesa. Boaventura potrebbe triplicare trenta secondi dopo ma il pallone va alto. Gli azzurri continuano ad attaccare: al 7′ gran botta di Bordignon respinta dal portiere. Ancora occasioni al 10′ per Manfroi, pallone che esce di poco. Spettacolare il gol del 3-0 al volo di Merlim al 12′: una botta da fuori area che non lascia scampo al portiere: 22esimo gol con la maglia dell’Italia. Gara nervosa nel finale con le ammonizioni al 18′ di De Oliveria e Matei. A due minuti dal termine Raducu prova a riaprire il match dopo una bella azione corale: Italia-Romania 3 a 1. La squadra ospite ci crede e spinge sull’acceleratore. A dieci secondi dal termine la Romania reclama un fallo di mano: l’arbitro non concede e Italia-Romania finisce 3 a 1 tra gli applausi del pubblico del PalaCattani.

Italia: Francesco Molitierno, Marco Ercolessi, Giuliano Fortini, Andrei Bordignon, Marco Bonaventura, Paolo Cesaroni, Murilo Ferreira Juliao, Angelo Schininà, Alex Merlim, Julio De Oliveria, Felipe Manfroi, Manoel Crema, Marco Caverzan, Giuseppe Micoli. Ct: Roberto Menichelli

Italia-Romania fotogallery

foto: Michele Medori

Rispondi