Un crowdfunding contro il dio denaro: ecco la sfida del Teatro Due Mondi

Raccogliere fondi per uno spettacolo che demonizza i soldi. Sembra un paradosso, ma non lo è. Il Teatro Due Mondi lancia così una campagna di crowdfunding per  coprire i costi di produzione dello spettacolo di strada “I Nove Comandamenti”. Un appello-sfida che nasce dalla convinzione che i soldi non facciano la felicità, ma per poterlo raccontare al pubblico sono necessari i fondi per ultimare il progetto. Un appello a chi ama il teatro, perché il teatro è soprattutto condivisione. Il debutto dello spettacolo è previsto in Germania, a Bielefeld, il 9 settembre 2017.

La mission del Teatro Due Mondi

Il gruppo teatrale indipendente del Teatro Due Mondi ha sede a Faenza ma vede nel mondo intero il palcoscenico sui cui esibirsi. La sua è una teatralità povera e sfarzosa, epica e ironica allo stesso tempo. Da oltre 35 anni porta i propri spettacoli in strada, volutamente fuori dai circuiti ufficiali. «Sconvolgere lo spettatore, facendolo spaziare in nuovi mondi»: così sono stati definiti i suoi spettacoli, interpretati da una squadra di attori-artigiani composta da musicisti, danzatori e cantanti, che si allenano ogni giorno.

Uno spettacolo che parla di come il denaro sia il motore delle oscenità del presente

Lo spettacolo attualizza i dieci comandamenti di derivazione religiosa, con un Vitello d’Oro che, accompagnato dai sui diavoli servitori, arriva nella piazza della città per annunciare i Nove Comandamenti del Dio Denaro. E’ un dio pagano che si diverte a raccontare come la barbarie della guerra, la volgarità della comunicazione, la falsità della politica e la mancanza di memoria e di giustizia non siano altro che il frutto della sua instancabile presenza. Qui i diavoli vestono come uomini d’affari e ricchi mercanti, intenti a presentare le scene che si susseguono con una feroce comicità.

A parlare non saranno le parole ma le azioni, le immagini, i suoni e le scritte nelle diverse lingue. A far da colonna sonora, alcuni brani che spazieranno dai Beatles a Edith Piaf, dai Pink Floyd a Pharrell Williams e Liza Minelli, e altri ancora. Uno spettacolo rivolto ad un pubblico numeroso e internazionale, in cui gli attori si muoveranno su una struttura elevata per essere visti anche da una platea in piedi.

Perché il crowdfunding

La scelta della raccolta fondi nasce perché il Teatro Due Mondi crede che il teatro sia un’occasione di partecipazione. Per questa ragione ha deciso di fare appello alla diffusione e condivisione di questo progetto di crowdfunding, affinché più persone possano dare una mano a sostenerlo economicamente attraverso la piattaforma https://www.produzionidalbasso.com/project/i-nove-comandamenti-lo-spettacolo-diabolico-sul-dio-denaro/Il progetto “I Nove Comandamenti” è interamente autofinanziato, ma per completare il lavoro è necessario trovare soldi per le spese di produzione. I fondi raccolti verranno quindi impiegati per coprire i costi di scenografia, costumi, così come la realizzazione delle proiezioni video alla registrazione della traccia sonora e il materiale tecnico per le luci, fino al lavoro dei collaboratori. Uno spettacolo che può diventare di tutti grazie al sostegno e partecipazione del pubblico, soprattutto di chi ama il teatro e crede nella potenzialità di questo progetto.

Rispondi