Recondite Armonie: tornano i venerdì musicali in grotta a Cava Marana

Il venerdì a Brisighella si suona in grotta. Torna anche quest’anno l’appuntamento con “Recondite Armonie – Musica in grotta all’interno della suggestiva cornice della Cava Marana. Sono cinque i prossimi concerti in programma che si terranno nei venerdì di giugno (l’1, 8, 15, 22 e 29) con inizio alle ore 21.00. L’evento, giunto alla sesta edizione sotto la direzione artistica di Donato d’Antonio, è organizzato dalla Scuola di musica Sarti di Faenza, in collaborazione con il Parco della Vena del gesso romagnola e il Comune di Brisighella.

Un viaggio musicale tra classico e contemporaneo

Si parte il 1 giugno, con un evento speciale per la candidatura del Parco regionale della Vena del Gesso a patrimonio mondiale dell’umanità UNESCO e il concerto Jubilate Romantico. A esibirsi nell’insolito palco della cava, suonando musiche di Shubert, Rossini e Fauré, saranno Denis Zardi (pianoforte) e il coro Jubilate diretto da Martina Drudi, Si prosegue l’8 giugno con Quartetto Aires | Accordion Quartet con Alessandro Ambrosi, Alex Modolo, Mauro Scaggiante e Federico Zugno con musiche di Bach, Bedetti e Scaggiante . La settimana dopo, venerdì 15 giugno, il concerto “Il Contrabbasso parlante” con Lelio Giannetto, contrabbasso parlante e monellerie (musiche di Back, Monk, Cage). La Big Band Jass Art Ensemble suonerà invece il 22 giugno in una viaggio tra Minas – New York e Bahia. Ultimo appuntamento il 29 giugno con “Piccola Orchestra Ochtopus e la sua musica tentacolare tra tradizione balcanica, gipsy e klezmer.

 

Venerdì 1 giugno: un coro a sostegno della candidatura Unesco del Parco regionale della Vena del Gesso

Il Coro Polifonico Jubilate, costituito nel 1979 dal Maestro Piero Monti, ha tratto il suo nome dal mottetto Jubilate, gaudete et exultate di Giacomo Carissimi. Ha partecipato a rassegne e concorsi nazionali vincendo nel 1986 il Secondo Premio a Vittorio Veneto, nel 1985 il Primo Premio a Castiglion del Lago e nel 1987 il Primo Premio a Vallecorsa. Ha organizzato rassegne corali dal 1987 al 1998 e per tre anni la rassegna Armonie, messe-concerto con itinerari musicali-architettonici nella città di Faenza. Ha partecipato a festival e rassegne in varie città italiane. Dal 1997 collabora con l’Ensemble Strumentale della Scuola di Musica “G. Sarti” di Faenza e dal 2006 con l’Ensemble strumentale Harmonicus Concentus. Il Coro Jubilate è stato diretto dal M° Piero Monti fino al 1989, dal M° Luigi Evangelisti fino al 2012 , da Martina Drudi a partire dal 2013. Martina Drudi si diploma nel 2002 al Conservatorio “F. Venezze” di Rovigo. Insegna Teoria e Solfeggio, Coro e Storia della Musica presso la Scuola Comunale di Musica “G. Sarti” di Faenza. Collabora con l’Univesrità di Ribeirao Preto e di Florianopolis (Brasile) nella pratica corale e nella didattica per l’infanzia.

 

Cava Marana di Brisighella: come arrivare

La Cava Marana si trova a circa due chilometri da Brisighella direzione Riolo Terme, presso il parcheggio della grotta Tanaccia. L’interno della grotta presenta una temperatura media di circa 18 gradi e si consiglia, per potere assistere ai concerti in comodità, di indossare un abbigliamento adeguato e di organizzarsi autonomamente con sedie e cuscini. Per informazioni contattare il Parco regionale della Vena del gesso romagnola (tel. 0546 77404, mail promozione@parchiromagna.it) oppure la Scuola di musica Sarti (tel. 0546 21186, mail scuolasarti@libero.it). 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.