Distretto A weekend: a maggio torna il mix unico di arte, creatività, food

Il nome della manifestazione cambia, gli orizzonti si ampliano, ma il senso della festa rimane lo stesso: diffondere creatività e condividere esperienze. Sono questi i principi ispiratori delle iniziative promosse dal Distretto A di Faenza, che culminano ogni anno nel weekend partecipativo dedicato all’arte e al cibo, quest’anno in programma per il 18, 19 e 20 maggio 2018. Il titolo ufficiale dell’evento passa così, quest’anno, da “Cena itinerante” a “Distretto A weekend”, proprio a voler rimarcare i tanti aspetti legati a questo evento, non limitandolo al solo food. «Vogliamo valorizzare ancora di più questa manifestazione – ha spiegato l’architetto Bianca Maria Canepa, coordinatrice della manifestazione – cercando di porre l’accento sui bellissimi spazi privati che si aprono al pubblico nel segno della creatività. Non vogliamo che la parte enogastronomica della festa prevalga eccessivamente sul resto e vogliamo un Distretto A capace sempre di innovarsi con nuove idee».

La manifestazione nel 2017 ha toccato 15mila presenze

Partiti otto anni fa con una informale tavolata in strada e qualche studio d’artista aperto, Distretto A Weekend nell’edizione 2017 ha sfiorato le 15mila presenze, in un crescendo di spazi aperti, artisti, chef, produttori di vino, e visitatori che ha spinto tre anni fa gli organizzatori a espandere l’evento a un intero fine settimana. Programmato per il 18, 19 e 20 maggio, e inserito nel fitto programma del “Maggio Faentino”, l’appuntamento ripropone la classica formula che unisce spazi, arte e food, in un caleidoscopico percorso declinato in tre diverse formule per tre diverse giornate.

Distretto A weekend, a maggio 3 giornate di creatività a Faenza

Tre giornate, tre atmosfere differenti unite dagli “spazi ad alta densità artistica” del Distretto A di Faenza. Venerdi 18 maggio si terrà la “Cena itinerante”: realtà gastronomiche della città, ma anche ristoranti e cantine fra le più interessanti della regione, per una sola sera aprono una postazione temporanea ed inedita nel quartiere faentino, arricchita dalla presenza di installazioni artistiche. Sabato 19 maggio “Cibo di strada & Arte”: ristoranti e cantine lasciano il posto ai foodtruck disseminati nel quartiere, rendendo l’arte unica vera protagonista degli spazi aperti. Domenica 20 maggio “Colazione & visite guidate”: alla colazione collettiva in un luogo inedito, si uniscono visite guidate, laboratori, passeggiate: ulteriore occasione per respirare la creatività del quartiere. Tema e programma del fine settimana sono in definizione, ma ci sono alcune importanti anticipazioni.

Scritture Eupeptiche alla Cena Itinerante 2017.

Tema e programma del fine settimana sono in definizione, ma ci sono alcune importanti anticipazioni. Continua e si rafforza la collaborazione con Buongiorno Ceramica, evento dedicato al mondo artigiano del materiale del territorio per eccellenza, che per la prima volta verrà ospitato all’interno di Distretto A Weekend. Domenica 20 maggio infatti, per tutta la giornata l’evento dal quartiere si allarga a tutta la città, attraverso le aperture straordinarie di botteghe, studi e atelier ceramici. Sono già ufficiali alcune collaborazioni. Green-Go Bus / Viaggi Erbacci per il terzo anno si occuperà di agevolare il raggiungimento del pubblico verso il quartiere chiuso al traffico. I giovanissimi del Gruppo Fotografia Liceo, dopo l’esordio nel 2017, si confermano reporter ufficiali dell’evento e continua il supporto sugli allestimenti da parte studenti della scuola Penny Wirton, frequentata dai richiedenti asilo. Gli Scout del Noviziato Clan 1 di Faenza saranno nuovamente parte integrante dello staff nei punti informativi. In ottica reclutamento volontari e nascita nuove collaborazioni, è partita sui social proprio in questi giorni la open call per chiunque voglia proporsi nel coadiuvare l’organizzazione. Attivata infine già la prima media partnership con Buonsenso Faenza, progetto innovativo di giornalismo centrato sul nostro territorio.

Urban Art Contest: saranno realizzati due murales, uno a Palermo e uno all’ex Do

Per la terza volta inoltre Distretto A è promotore anche di Urban Art Contest, un bando internazionale dedicato all’arte urbana. Nel 2018 il premio ha una collaborazione prestigiosa con la citta di Palermo. Per il vincitore è previsto il sostegno alla realizzazione di un’opera a Faenza, in Via Mittarelli – realizzando un murale sulle pareti dell’ex Do -, e una Palermo, città della cultura 2018, durante Manifesta 12, biennale d’arte contemporanea itinerante che si svolgerà a giugno nella citta siciliana: conferma dell’impegno di Distretto A nel promuovere il legame tra arte e spazi urbani.

Un pensiero riguardo “Distretto A weekend: a maggio torna il mix unico di arte, creatività, food

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.