L’orchestra Afrobeat in concerto all’Arena delle balle di paglia

All’arena delle balle di paglia di Cotignola sabato 21 luglio si comincia con la colazione all’alba, dalle 6.30 alle 9 al bar delle acacie, accompagnati dal concerto del Trio Mezcal. La sera, alle 18.30 nella Golena dei poeti ci sarà “Sonno profondo”, un’immersione in abbandono curata dall’artista Laura Rambelli nell’opera da lei realizzata per l’Arena. Alle 20.30 una performance di danza itinerante, con due partenze da altrettanti luoghi dell’Arena (da casa di Chiara e dall’opera di Oscar Dominguez), a cura di Compagnia Iris, Nn Chalance, Centro 21, gruppo Movimento Verso.

Alle 21.30 sul palco principale il concerto “Shrine on you” della Classica Orchestra Afrobeat. Un omaggio a Fela Anikulapo Kuti, il più grande genio musicale e ribelle politico africano della storia recente. Sempre alle 21.30 nella Golena dei morti felici la proiezione de L’Atalante di Jean Vigo, con Michel Simon e Dita Parlo. Le più belle scene d’amore di tutti i tempi, gli scontri, la rivolta, la fuga, la riconciliazione di una giovane coppia in viaggio su un battello verso Parigi. Un esordio nella vita. In collaborazione con Cineteca Bologna e Cinecircolo Fuoriquadro. Ingresso libero. Alle 22.30 nella Golena dei poeti il concerto di Murubutu e Moder, con il rap che incontra la letteratura. Per i bambini alle 20.30 “L’antica tradizione di Pulcinella” di Gaspare Nasuto, scultore e burattinaio dell’associazione Pulcinella di mare, maestro della scuola napoletana. Il contributo richiesto all’ingresso per la serata è di almeno 3 euro. L’Arena delle balle di paglia proseguirà tutte le sere fino a martedì 24 luglio.

L’Arena è ideata e realizzata dai volontari dell’associazione culturale “Primola” di Cotignola, con il contributo della Regione Emilia-Romagna, del Comune di Cotignola, del Consorzio per il Canale Emiliano Romagnolo e dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna; hanno collaborato le associazioni Selvatica, Amici del fiume Senio, Cinecircolo Fuoriquadro, Spazi Indecisi, Lugocontemporanea, motoclub “I Leoni”, Sc “Cotignolese”, Pro Loco, Auser. L’Arena quest’anno aderisce a “Terrena – Tracciati di land art in Bassa Romagna”, un percorso che unisce il territorio attraverso inedite trame artistiche (www.terrenalandart.it).

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.