Viabilità Faenza: scatta la Ztl in via Pascoli e via Santa Maria dell’Angelo

Faenza si appresta a un altro importante intervento di viabilità in centro storico per migliorare le condizioni di qualità urbana e ambientale, a vantaggio di una città sempre più a misura di bicicletta. Le modifiche che verranno attivate a partire da martedì prossimo 16 giugno 2020 riguarderanno la viabilità di via Pascoli e via Santa Maria dell’Angelo, con la contestuale attivazione di una zona a traffico limitato. In particolare, sarà invertito il senso unico di marcia del tratto di via Pascoli che interseca con corso Mazzini e pedonalizzato il tratto di via Santa Maria dell’Angelo compreso tra via Pascoli e Largo Portello, con la collocazione di appositi dissuasori per inibirne l’accesso veicolare da via Pascoli. L’intera area interessata dall’intervento, compresa via Salita, diventerà zona a traffico limitato, con accesso consentito solo ai residenti e agli autorizzati dalle ore 7 alle ore 19.

Interventi per incentivare la mobilità sostenibile nell’area del liceo Torricelli

L’intervento si inserisce nell’ambito di una serie di azioni dedicate a incentivare la mobilità sostenibile, migliorare la sicurezza dei percorsi casa-scuola e, più in generale, consentire a tutti di fruire di una città più ordinata, silenziosa e respirabile. Nel caso specifico l’intervento migliorerà sensibilmente, sotto il profilo della sicurezza, l’accesso alla sede del Liceo Torricelli e la percorribilità di pedoni e biciclette, oggetto di diverse problematiche note da tempo. Una parte dei costi per l’attuazione di tali interventi che comprendono anche il nuovo ciclo-parcheggio di Largo del Portello realizzato di recente, rientrano in un progetto finanziato dal Ministero dell’Ambiente all’interno del programma nazionale sperimentale per la mobilità sostenibile dei percorsi casa-scuola e casa-lavoro.

Samuele Marchi

Giornalista, sono nato a Faenza e dopo la laurea in Lettere all’Università di Bologna frequento il master in 'Sviluppo creativo e gestione delle attività culturali' dell’Università di Venezia/Scuola Holden. Ho collaborato con diverse testate locali e nazionali come Veneto Economia, Alto Adige Innovazione, Cortina Ski 2021, Il Piccolo, Faenza Web Tv. Ho partecipato all'organizzazione del congresso nazionale Aiga 2015 e del Padova Innovation Day. Nel 2016 ho pubblicato il libro “Un viaggio (e ritorno) nei Canti Orfici” (Carta Bianca editore) dedicato al poeta Dino Campana. Amo i cappelletti, tifo Lazio e, come facendo un puzzle, cerco di dare un senso alle cose che mi accadono attorno.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.