“Via Cavour Viva”: una strada-evento tutta da scoprire il 19 maggio

Cinque postazioni musicali, una ventina di espositori dell’arte e dell’ingegno, tavolate pronte ad accogliere turisti e curiosi: torna domenica 19 maggio, per la sesta edizione, “Via Cavour Viva”, evento che porta la strada nel cuore del Rione Verde ad animarsi con diversi intrattenimenti a partire dalle ore 14.30 fino a tarda sera.

In tutto 10 realtà della via coinvolte dal pomeriggio alla sera

Si tratta della sesta edizione di questa manifestazione che vuole innanzitutto unire le varie realtà di via Cavour. «È un evento che non ha un’unica connotazione – spiega il curatore dell’evento, Luciano Dal Borgo – ma che vuole abbracciare realtà produttive diverse per stile e servizi, ma unite dalla voglia di collaborare per animare queste strade non solo durante la Fiera di San Rocco ma anche durante il periodo primaverile».

A disposizione dei partecipanti dall’incrocio con corso Mazzini fino allo Stradone zone ristoro, musica live (dal ballo country alla musica indie), giostre e gonfiabili. «Si tratta di un’attività che nasce dal basso su proposta diretta degli esercenti – afferma l’assessore alle Attività produttive Domizio Piroddi – e porta movimento in una parte caratteristica del centro storico».

Samuele Marchi

Giornalista, sono nato a Faenza e dopo la laurea in Lettere all’Università di Bologna frequento il master in 'Sviluppo creativo e gestione delle attività culturali' dell’Università di Venezia/Scuola Holden. Ho collaborato con diverse testate locali e nazionali come Veneto Economia, Alto Adige Innovazione, Cortina Ski 2021, Il Piccolo, Faenza Web Tv. Ho partecipato all'organizzazione del congresso nazionale Aiga 2015 e del Padova Innovation Day. Nel 2016 ho pubblicato il libro “Un viaggio (e ritorno) nei Canti Orfici” (Carta Bianca editore) dedicato al poeta Dino Campana. Amo i cappelletti, tifo Lazio e, come facendo un puzzle, cerco di dare un senso alle cose che mi accadono attorno.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.