L’11 giugno il Comune ringrazia i volontari di Faenza… passo dopo passo

Faenza… passo dopo passo, una camminata aperta a tutti che parte dalla Fontana Monumentale in Piazza della Libertà e si snoda per le strade della città, è stato uno dei primi appuntamenti a riprendere dopo l’allentamento delle misure anti-Covid lo scorso aprile. Se i cittadini hanno ricominciato a respirare a pieni polmoni, non solo metaforicamente ma nel concreto, lo si deve soprattutto all’organizzazione dei volontari: per questo, l’amministrazione comunale ha deciso di ringraziarli venerdì 11 giugno alle 20.30 in piazza del Popolo, allestendo il GrandEvento. L’incontro, che precederà l’inizio della passeggiata, sarà anche l’occasione per salutare i partecipanti, a cui sarà offerto un piccolo buffet preparato da Le Tavole sul Naviglio.

Faenza… passo dopo passo, una realtà nata nel 2013

L’iniziativa, che si tiene ogni martedì e venerdì ed è promossa dal Settore Sport del comune di Faenza, è nata nel 2013 a seguito convegno Il sovrappeso nella popolazione oltre i 65 anni: conseguenze e prevenzione, organizzato dal Rotary Club di Faenza con la collaborazione di Physiomedica. Allora il Comune abbracciò la volontà di creare un evento dedicato alla promozione dell’attività fisica – una delle principali stimolazioni funzionali raccomandate dall’Organizzazione Mondiale della Sanità per garantire il benessere e l’equilibrio psico-fisico – puntando sull’aspetto sociale: forse è proprio a quest’ultimo che ha permesso al progetto di diventare un appuntamento fisso della comunità faentina, poiché negli anni si sono aggiunte sempre più persone, che hanno la possibilità di conoscersi in una cornice serena e salutare. “Con molto piacere – dice l’assessora allo Sport, Martina Laghi – insieme a chi da anni porta avanti l’iniziativa di Passo dopo passo, dopo mesi di interruzioni a causa della pandemia, possiamo ritrovarci in un momento di festa e coinvolgere tutti i cittadini che vogliono prendere parte alle camminate serali, all’insegna del benessere e della socializzazione, percorrendo varie zone della nostra splendida Faenza”.

Quest’anno c’è un motivo in più per aggregarsi: oltre a predisporre i percorsi (che cambiano ogni volta) e essere una presenza costante lungo tutto il tragitto per aiutare a orientarsi e in caso di necessità, i volontari hanno anche messo a disposizione online una guida ai punti di interesse.

Per informazioni si può visitare la pagina internet dedicata, dove è possibile scaricare alcune mappe dei tragitti proposti.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.