Toro Rosso e Team Gresini: in Cna un incontro per conoscere meglio i 2 top team

Velocità e posizionamento: dalla squadra corse alla innovazione tecnologica sarà il tema della serata che vedrà presenti i dirigenti di Toro Rosso e Team Gresini che hanno sede a Faenza, città che può vantare il primato di essere l’unica città al mondo in cui hanno sede due “top team” che gareggiano nelle principali competizioni mondiali. Un primato che non è solo competitività, ma si traduce in ricerca continua, innovazione e sviluppo di importanti opportunità di lavoro, temi sui quali una associazione come la Cna è quotidianamente impegnata a sostegno delle imprese. Prosegue il programma di incontri organizzati dalla Cna dell’Unione della Romagna faentina sui temi della innovazione a cui sono state chiamate ad intervenire alcune della imprese innovative del territorio, il prossimo appuntamento in programma è fissato per le ore 20.30 di martedì 5 dicembre nella sede Cna di Faenza.

Incontro il 5 dicembre con Toro Rosso e Team Gresini

Dopo avere quindi affrontato la problematica della rete dei servizi al territorio, dei materiali compositi e mobilità del futuro, avere affrontato il tema della innovazione nella comunicazione/Ict, della sfida della automazione industriale e della applicazione della intelligenza artificiale; l’incontro di martedì 5 dicembre verterà sul tema Velocità e posizionamento: dalla squadra corse alla innovazione tecnologica. Interverranno: Massimo Mazzavillani, direttore della Cna Provinciale di Ravenna; Otello Valenti, dirigente della Toro Rosso di Faenza; Pietro Benvenuti, dirigente del team Gresini di Faenza. “Il Futuro che c’è”, vuole mettere al centro gli interventi e le testimonianze di imprese che nella loro attività hanno sviluppato forti elementi di innovazione; il progetto si svilupperà nell’arco di dieci incontri nel corso dei quali si è voluto creare occasioni di approfondimento, per conoscere quello che avviene nel territorio faentino e per dare un contributo alla crescita di una nuova cultura verso le imprese e il lavoro che rappresentano.

Rispondi