La storia di Emily Dickinson il 3 settembre alla rassegna Arena Borghesi Cinema

Ultime proiezioni dell’edizione straordinaria dell’Arena Borghesi Cinema in piazza della Molinella. Giovedì 3 settembre, alle ore 21.15, è in programma la proiezione del film A quiet passion di Terence Davies (Usa 2016). Commenta il film Maria Grazia Ghetti, attrice e regista teatrale. Il film fa parte della rassegna “Di cosa parliamo quando parliamo d’amore”, organizzata da Unione della Romagna Faentina – Assessorati alle Politiche e Cultura di Genere, Ridotto del Teatro Masini, Metra, Sos Donna Faenza, Teatro Cinema Europa, Un secco no e cineclub il Raggio Verde.

La vita di Emily Dickinson sul grande schermo

Nata nel 1830 ad Ambers nel Massachusetts, mentre studia alle scuole superiori Emily Dickinson decide di allontanarsi dal College di Mount Holyoke per non doversi professare cristiana. Da quel momento vivrà nella casa paterna riducendo sempre più le frequentazioni del mondo esterno e dedicandosi alla scrittura e in particolare alla poesia. Alcune sue opere vengono pubblicate mentre è ancora in vita anche se l’editore le rimaneggia per farle aderire ai canoni che ritiene più appetibili per i lettori.

Terence Davies ha fatto centro dove altri hanno talvolta fallito. Immaginare cioè la biografia di una poetessa del livello della Dickinson della cui vita da autoreclusa sembrerebbe che non si sapesse abbastanza per farne un film e riuscire a trarne una narrazione che non solo si salva dalla consueta ricostruzione filologica delle opere cosiddette ‘in costume’ ma offre al pubblico occasioni di riflessione su un’epoca non dimenticando (e qui sta l’ulteriore eccezionalità) occasioni di sorriso quando non di aperta risata.

Samuele Marchi

Giornalista, sono nato a Faenza e dopo la laurea in Lettere all’Università di Bologna frequento il master in 'Sviluppo creativo e gestione delle attività culturali' dell’Università di Venezia/Scuola Holden. Ho collaborato con diverse testate locali e nazionali come Veneto Economia, Alto Adige Innovazione, Cortina Ski 2021, Il Piccolo, Faenza Web Tv. Ho partecipato all'organizzazione del congresso nazionale Aiga 2015 e del Padova Innovation Day. Nel 2016 ho pubblicato il libro “Un viaggio (e ritorno) nei Canti Orfici” (Carta Bianca editore) dedicato al poeta Dino Campana. Amo i cappelletti, tifo Lazio e, come facendo un puzzle, cerco di dare un senso alle cose che mi accadono attorno.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.