Tenzone Aurea 2019: Faenza è campione d’Italia di bandiera

Faenza torna a essere regina nazionale delle bandiere: grazie ai grandi risultati dei suoi musici e sbandieratori l‘Ente Palio del Niballo conquista la Combinata (ossia la somma dei punteggi nelle varie categorie, ndr)  alla Tenzone Aurea 2019 disputata proprio nella città manfreda. Domenica 15 settembre è andato in scena l’ultimo atto di questa competizione e ha visto vincere nella Piccola squadra Città Murata – mentre il Rione Nero di Faenza conquista il terzo 2° posto nella due giorni, dando un grande contributo alla vittoria della Combinata ma mancando di un soffio la vittoria di un titolo nazionale. Per quanto riguarda la Coppia, il primo e secondo posto sono appannaggio di Ferrara, ma Faenza dice la sua grazie al 3° e 4° posto di Simone Lionetti e Nicolò Benedetti (Rione Giallo) e Massimiliano e Filippo Rossi (Rione Verde). Con questi verdetti si chiude il sipario sulla Tenzone Aurea organizzata dalla Fisb a Faenza, che ha visto nella tre giorni del torneo migliaia di atleti, tifosi e spettatori arrivare da tutta Italia nella città della signoria Manfredi.

Combinata: è il 13° successo per il Niballo, nessuno come Faenza

Avvincenti, spettacolari, tecnicamente difficilissime: piazza del Popolo ha accolto domenica 15 settembre, per la serata finale dei Campionati nazionali di bandiera, le gare della Piccola squadra e della Coppia tradizionale. Dopo le fase eliminatorie della mattina, a sfidarsi sono state dieci rappresentative per la Piccola squadra e otto per la Coppia; provenienti da tutta Italia a gareggiare nell’antica arte della bandiera. La serata ha decretato inoltre la città vincitrice della Combinata, sommando tutti i vari punteggi .

Un titolo nazionale, quattro secondi posti e un terzo posto: questo lo straordinario bilancio degli atleti del Niballo. Con il successo della Combinata (dove Faenza ottiene 13,80 punti e precede Città Murata  e Contrada San Luca di Ferrara) e quello del giorno prima di Nicolò Bendetti nel Singolo tradizionale, Faenza si porta a 47 successi nelle competizioni storiche, dietro solo a Ferrara. E’ il 13° successo per Faenza nella categoria della Combinata: nessuno come lei in questa competizione (gli ultimi successi nel 2017 e nel 2012).

Piccola Squadra: 2° posto per il Rione Nero

Si rinnova la sfida tra Città Murata e il Rione Nero di Faenza: a trionfare è però ancora una volta Città Murata. In una delle gare più sentite e difficili, il rione di Porta Ravegnana si deve accontentare del secondo posto con 56,08 punti; mentre Città Murata conquista il titolo per la terza volta consecutiva, ottenendo 57.18 punti. Il terzo posto è andato con 54,55 punti alla Contrada S. Giacomo dell’Ente Palio di Ferrara.

La Piccola squadra del Rione Nero.

Coppia: Lionetti-Benedetti terzi, i fratelli Rossi quarti

Dopo una gara avvincente, la spunta con 56,96 punti la Contrada San Luca di Ferrara, che precede l’Ente Palio Città di Ferrara che si ferma a 56,27 punti. La coppia Simone Lionetti e Nicolò Benedetti del Rione Giallo si cimenta in un’esibizione ad alto tasso di difficoltà e ottiene il 3° posto nazionale con 52,54 punti; mentre arrivano a un soffio del podio, con una grande rimonta grazie all’ottima esibizione della finalissima, Massimiliano e Filippo Rossi del Rione Verde che arrivano al 4° posto.

Tenzone Aurea: i premiati faentini

Singolo – Campione italiano – Nicolò Benedetti

Nicolò Benedetti singolo

Singolo – 2° classificato – Raffaele Rampino

Grande squadra – 2° classificato – Rione Nero

Musici – 2° classificato – Rione Nero
Piccola squadra – 2° posto – Rione Nero

Coppia – 3° posto – Simone Lionetti – Nicolò Benedetti (Rione Giallo)

Samuele Marchi

Giornalista, sono nato a Faenza e dopo la laurea in Lettere all’Università di Bologna frequento il master in 'Sviluppo creativo e gestione delle attività culturali' dell’Università di Venezia/Scuola Holden. Ho collaborato con diverse testate locali e nazionali come Veneto Economia, Alto Adige Innovazione, Cortina Ski 2021, Il Piccolo, Faenza Web Tv. Ho partecipato all'organizzazione del congresso nazionale Aiga 2015 e del Padova Innovation Day. Nel 2016 ho pubblicato il libro “Un viaggio (e ritorno) nei Canti Orfici” (Carta Bianca editore) dedicato al poeta Dino Campana. Amo i cappelletti, tifo Lazio e, come facendo un puzzle, cerco di dare un senso alle cose che mi accadono attorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.