Il Tennis Faenza pareggia con Genova, ora saranno playout con Torino

Nell’ultima giornata della prima fase della Serie A1 Femminile, il Tennis Club Faenza pareggia in casa contro Genova per 2-2 e chiude al terzo posto il proprio girone. Sfumano così le poche speranze che erano rimaste per la qualificazione ai playoff. Ora la squadra di capitan Sangiorgi dovrà giocare i playout salvezza contro la Stampa Sporting Torino: incontro di andata domenica prossima in Piemonte e ritorno a Faenza domenica 2 dicembre.

Contro Genova finisce 2-2

Nel primo singolo Camilla Scala è partita molto bene contro Alberta Brianti, aggiudicandosi il primo set, poi la ligure dall’alto della sua grande esperienza ha preso in mano il match e si è imposta 3-6 6-1 6-3. Faenza ha prontamente pareggiato con Andrea Gamiz, che nella sfida fra le numero uno contro Liudmila Samsonova ha vinto 6-3 1-0 per ritiro della giovane ligure a causa di un problema fisico. Nel terzo singolo, Faenza ha schierato Chiara Arcangeli al posto di Alice Balducci, indisponibile per un problema muscolare ad una coscia. La giovane faentina ha contrastato per quanto ha potuto Lucia Bronzetti, finendo battuta 6-3 6-3. Con Genova ormai certa del primo posto nel girone e Faenza matematicamente esclusa dai playoff, nel doppio le due formazioni hanno dato spazio alle loro giovani. Chiara Arcangeli e Giulia Pasini si sono imposte su Lucia Bronzetti e Giulia Assereto 6-4 6-3, riuscendo a mantenere l’inviolabilità del campo di Faenza, obiettivo parziale della giornata.

Faenza affronterà Torino nei layout

Nell’altra partita del girone, Lucca – Casale hanno pareggiato 2-2 (le lucchesi hanno perso il doppio a playoff già acquisiti). La classifica finale: Genova 12; Lucca 9; Faenza 8; Casale 2. Nell’altro girone il Parioli Roma ha battuto a sorpresa 4-0 Prato evitando l’ultimo posto, mentre Beinasco ha superato 3-1 lo Sporting Torino. La classifica finale: Beinasco e Prato 10; Roma e Torino 7 (Beinasco è primo e Roma terza). Le semifinali scudetto saranno dunqueGenova-Prato e Beinasco-Lucca; mentre i playout salvezza vedono le sfide Faenza-Torino e Roma-Casale.

Il capitano Sangiorgi: “Rimpianti per il match con Lucca”

«Abbiamo chiuso la prima fase con otto punti, che sono tanti se consideriamo l’alto livello del nostro girone – dice il capitano Mirko Sangiorgi – E’ chiaro che un po’ di rammarico c’è per non aver raggiunto l’obiettivo playoff, sfumato veramente di poco. In particolare alla prima giornata si poteva pareggiare a Lucca e sarebbe cambiato tutto. Le note positive comunque sono tante, anche oggi. Innanzitutto mi fa piacere il primo successo in singolo di Gamiz: lei ci teneva molto e spero sia di buon auspicio per i playout. Anche Scala ha fatto un’ottima partita contro l’ex n. 50 al mondo, così come Arcangeli si è difesa bene contro la Bronzetti. Mi fa poi piacere la vittoria nel doppio di Arcangeli e Pasini, che mi sono piaciute come atteggiamento. Ora ci prepariamo fiduciosi ai playout contro Torino. Per noi è una partita difficile, ma aperta. Balducci in settimana dovrebbe riuscire a recuperare e domenica a Torino ci presenteremo in formazione al completo».

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.