Tennis Faenza resta in A1, vittoria su Torino

Davanti al proprio pubblico, il Tennis Club Faenza festeggia una salvezza ampiamente meritata in Serie A1 Femminile. Dopo il 3-1 conquistato all’andata, anche nel ritorno dei playout le ragazze di capitan Sangiorgi battono la Stampa Sporting Torino (per 2-1), condannandola alla retrocessione. Faenza chiude così il campionato con un bilancio del tutto positivo: quattro vittorie, due pareggi e due sconfitte. E per il quarto anno consecutivo mantiene l’imbattibilità del proprio campo.

Camilla Scala, Andrea Gamiz e Alice Balducci tengono Faenza in A1

La giornata inizia in salita per Faenza (a cui bastava anche un pareggio per salvarsi): la greca Despina Papamichail porta il primo punto alle piemontesi, piegando la resistenza di Camilla Scala dopo quasi due ore di gioco per 6-3 7-6 (7-3). Il punto della parità arriva da Andrea Gamiz, che come nell’andata ha la meglio su Camilla Rosatello per 6-3 7-6 (7-5). E il punto che sancisce la matematica salvezza delle faentine è di Alice Balducci, che trova qualche difficoltà a prendere le misure ad Anna Maria Procacci, ma alla fine la regola 6-4 6-3. Di comune accordo le due squadre rinunciano poi alla disputa del doppio, inutile ai fini del risultato.

“Il livello si è alzato molto, salvezza molto positiva”

«E’ sicuramente positivo aver raggiunto la salvezza – analizza il direttore sportivo Giancarlo Sabbatani – Quest’anno il livello del campionato si era molto alzato e realisticamente per noi sarebbe stato impossibile ripercorrere i fasti dell’anno scorso. Perciò abbiamo cercato di mantenere la categoria, rinforzandoci con Andrea Gamiz, e ci siamo riusciti. Sono contento per le ragazze e soddisfatto per Gamiz, che nei playout decisivi si è portata a casa i suoi punti sia nei singoli che nel doppio. Questa esperienza ci servirà per capire ancora meglio come muoverci l’anno prossimo in un contesto molto competitivo come l’A1, dove ormai ci sono tutte le migliori italiane, a parte Giorgi ed Errani, e dove molti circoli hanno inserito delle straniere “top 200” al mondo». Di fatto il Tennis Club Faenza chiude il campionato al quinto posto, davanti al Parioli Roma che nell’altro playout ha condannato alla retrocessione la Canottieri Casale. Le sei squadre certe della prossima Serie A1 2019 sono Genova, Lucca, Beinasco, Prato, Faenza e Parioli Roma. Le altre due usciranno dalle finali di A2 fra Siena, Beinasco 2, Lumezzane e Sassuolo.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.