Technogym e Covid-19: donazione da 1 mln di euro per gli ospedali di Ausl Romagna

Una donazione da un milione di euro: di fronte all’emergenza Covid-19 Technogym, nel mese di marzo, si è subito mobilitata a sostegno dei reparti di terapia intensiva degli ospedali della Romagna, devolvendo questo straordinario contributo per l’acquisto urgente di dotazioni tecnologiche e letti di terapia intensiva che sono stati immediatamente destinati alle esigenze dei vari presidi ospedalieri per la cura e l’assistenza intensiva dei pazienti affetti da coronavirus.

Il supporto per fronteggiare l’emergenza Coronavirus con l’acquisto di macchinari

Così, in piena emergenza, l’Ausl Romagna ha potuto destinare questo importante supporto ai vari ospedali in base alle necessità tecniche ed al numero di pazienti da trattare con urgenza. Grazie alla donazione di Technogym, l’ospedale Bufalini di Cesena si è potuto immediatamente dotare di un Cpap per la ventilazione meccanica a pressione positiva continua, di tre ventilatori polmonari, di letti per terapia intensiva , di un sistema di monitoraggio Covid e di un sistema di telemetrie draeger per Covid; l’ospedale Morgagni Pierantoni di Forlì è stato supportato con un video laringoscopio, di un lettore detettore flat panel, di tre ventilatori polmonari e di un sistema di pompe a siringa; per l’ospedale Santa Maria delle Croci di Ravenna è stato possibile acquistare tre ecotomagrafi , di cui uno palmare, un monitor e un misuratore automatico non invasivo della pressione, mentre l’ospedale Infermi di Rimini ha potuto valersi di svariati letti di terapia intensiva e di un defibrillatore.

L’Azienda Usl della Romagna, anche a nome dei medici e degli operatori, esprime un sentito ringraziamento a Technogym per questo importante gesto di generosità, che oltre a dimostrare grande solidarietà e vicinanza al territorio a vantaggio di tutta la collettività, ha contribuito concretamente a gestire l’emergenza ed a salvare vite umane.

Samuele Marchi

Giornalista, sono nato a Faenza e dopo la laurea in Lettere all’Università di Bologna frequento il master in 'Sviluppo creativo e gestione delle attività culturali' dell’Università di Venezia/Scuola Holden. Ho collaborato con diverse testate locali e nazionali come Veneto Economia, Alto Adige Innovazione, Cortina Ski 2021, Il Piccolo, Faenza Web Tv. Ho partecipato all'organizzazione del congresso nazionale Aiga 2015 e del Padova Innovation Day. Nel 2016 ho pubblicato il libro “Un viaggio (e ritorno) nei Canti Orfici” (Carta Bianca editore) dedicato al poeta Dino Campana. Amo i cappelletti, tifo Lazio e, come facendo un puzzle, cerco di dare un senso alle cose che mi accadono attorno.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.