Stefania di Cuonzo (Atletica 85): dietro a quei 100 metri c’è una grande famiglia

Chi ben comincia è a metà dell’opera, e questo vale anche per l’atletica. Stefania di Cuonzo, dell’Atletica 85 Bcc, ha recentemente ottenuto grandi soddisfazioni da parte di questo sport. Ad agosto ha ottenuto la seconda piazza nella Val di Non nei 100m, dove ha corso in 12”40. Ancora meglio ha fatto il 2 settembre scorso a Macerata, nel 30° Meeting S. Giuliano, dove ha riportato il miglior risultato. Stefania (classe 1999) non solo ha vinto la gara sui 100m, percorrendo il rettilineo in soli 12’’33, ma con questo risultato ha centrato anche il miglior risultato tecnico femminile della gara con 861 punti. Tanti ottimi risultati dunque, che testimoniano il grande lavoro svolto dietro le quinte dalla giovane atleta. Un lavoro non solo accompagnato da ottimi risultati, ma anche da un gruppo capace di aiutarla come fosse “una grande famiglia”. 

Stefania di Cuonzo premiata a Cles per il 2° posto sui 100m.

Stefania, parlaci un po’ di te.

Sono nata nel 1999 e ho vissuto a lungo a Castel Bolognese. Ora frequento il quinto anno di Geometri a Pesaro; ma continuo a correre per Faenza perché sono rimasta legata alla società e finita la scuola tornerò a Castel Bolognese. Fin da bambina sono sempre stata instancabile e attiva nel mondo dello sport: dalla quarta elementare per cinque anni ho praticato con grande dedizione e serietà ginnastica ritmica sempre a Castel Bolognese. Con il passare del tempo però mi sono accorta che ginnastica ritmica non faceva per me: fin da piccola mi piaceva infatti fare le gare di corsa coi maschi anche a scuola, e molto spesso li battevo. E così ho scoperto l’atletica.

Da quanti anni pratichi i 100 metri all’Atletica 85? Qual è stato il tuo percorso fino ad oggi?

Ho cominciato a praticare atletica nel settembre 2013 e da lì sono andata avanti con disciplina e serietà: ero infatti abituata alla estrema disciplina della ginnastica ritmica, ma ammetto che all’Atletica 85 l’ambiente è un po’ più tranquillo. Poco tempo dopo il mio ingresso nella società sportiva, ho effettuato il passaggio al gruppo dei più grandi dove gareggio nelle specialità di 100 metri, salto in lungo (qualche volta) e i 200 metri. Mi alleno lunedì, martedì, giovedì e venerdì all’incirca 90 minuti per volta, dalle 17.30 alle 19.

atletica 85 faenza luigi mariani
Stefania di Cuonzo, alla destra dell’allenatore Luigi Mariani, assieme ad altri giovani dell’Atletica 85.

Qual è il tuo rapporto con Atletica 85 ? Ti ha aiutato nella tua crescita da atleta?

Da quando ho cominciato ad allenarmi con Gigi (Mariani, ndr) mi sono sentita da subito coccolata e parte di una grande famiglia. L’atletica mi è piaciuta tantissimo da subito, è un impegno che seppur praticato con diligenza non toglie nulla alla scuola e alla vita sociale: qui ho trovato tantissimi amici, ho stretto legami profondi che vanno oltre la vita sportiva. Sicuramente mi ha aiutato, e sono pronta per fare sempre meglio.

Rispondi