A Faenza il 27 luglio fa tappa la staffetta per non dimenticare la strage del 2 agosto 1980

Sabato 27 luglio, alle ore 19.20 circa, arriverà a Faenza la staffetta podistica “Insieme per non dimenticare la strage del 2 agosto 1980”, che partendo sabato mattina dalla Repubblica di San Marino raggiungerà Bologna nella serata di domenica 28 luglio. Due i percorsi della staffetta in partenza da San Marino, uno dei quali attraversa il territorio faentino, facendo tappa in città nella serata del 27 luglio. L’appuntamento è in piazza del Popolo, dove l’associazione sportiva dilettantistica Dinamo Podistica organizzerà un punto di accoglienza e ristoro per i podisti partecipanti. Ad accoglierli il consigliere Niccolò Bosi, capogruppo del Pd in consiglio comunale, il gonfalone del Comune di Faenza e una rappresentanza di atleti di varie associazioni sportive.

La staffetta ripartirà domenica 28 luglio per raggiungere Brisighella

Come gli scorsi anni la staffetta si fermerà poi a Faenza, da dove ripartirà il giorno successivo, domenica 28 luglio, alle ore 8, per raggiungere Brisighella. «Sosteniamo anche quest’anno l’iniziativa“ – sottolinea il sindaco Giovanni Malpezzi – perchè la staffetta podistica in memoria delle vittime della strage della stazione ferroviaria di Bologna non è solo un evento sportivo, per altro molto partecipato, ma rappresenta una preziosa occasione per ribadire la vicinanza della comunità faentina alle famiglie delle vittime di quella orribile strage».

Domenica 28 luglio, alle ore 8, sarà l’assessore allo sport Claudia Zivieri a dare il via alla corsa in piazza del Popolo. Nel tragitto fino a Brisighella i partecipanti saranno accompagnati dagli atleti faentini di Asd Leopodistica, che cura l’organizzazione di domenica mattina, dell’associazione Dinamo Podistica e di Atletica 85. La staffetta sarà inoltre scortata lungo il percorso da moto della Polizia stradale e della Polizia municipale.

Il ricordo per le vittime dell’attentato di Bologna

L’Amministrazione comunale, oltre a esprimere un sentito ringraziamento a tutte le associazioni che partecipano all’iniziativa – Dinamo Podistica, Leopodistica e Atletica 85 – invita i faentini ad unirsi numerosi alla staffetta. La staffetta “Insieme per non dimenticare il 2 agosto 1980”, nata all’indomani dell’attentato di Bologna su iniziativa dell’Associazione tra i famigliari delle vittime della strage alla stazione di Bologna, non è in realtà un’unica staffetta, ma sono tante staffette che partendo da diverse città italiane raggiungono Bologna per partecipare alla commemorazione della strage.

Samuele Marchi

Giornalista, sono nato a Faenza e dopo la laurea in Lettere all’Università di Bologna frequento il master in 'Sviluppo creativo e gestione delle attività culturali' dell’Università di Venezia/Scuola Holden. Ho collaborato con diverse testate locali e nazionali come Veneto Economia, Alto Adige Innovazione, Cortina Ski 2021, Il Piccolo, Faenza Web Tv. Ho partecipato all'organizzazione del congresso nazionale Aiga 2015 e del Padova Innovation Day. Nel 2016 ho pubblicato il libro “Un viaggio (e ritorno) nei Canti Orfici” (Carta Bianca editore) dedicato al poeta Dino Campana. Amo i cappelletti, tifo Lazio e, come facendo un puzzle, cerco di dare un senso alle cose che mi accadono attorno.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.