Bilancio da ‘Oscar’ per Stafer: 1° posto in Italia per Report Integrato

Un bilancio da Oscar, che proietta Stafer ai vertici nazionali di settore. Sono stati assegnati mercoledì 28 novembre 2018 nell’aula magna dell’Università Bocconi di Milano gli Oscar di Bilancio 2018, l’iniziativa promossa da Ferpi, Federazione Relazioni Pubbliche Italiana, con Borsa Italiana e Università Bocconi, che dal 1954 premia le imprese più virtuose nelle attività di reporting e nell’attenzione verso gli stakeholder.

Dopo il 2° posto nel 2017, Stafer vince il Miglior Report Integrato

Il “Premio Speciale – Miglior Report Integrato” assegnato in collaborazione con il Network Italiano Business Reporting (Nibr) e l’International Integrated Reporting Council (Iirc), ha visto la vittoria di Stafer spa, l’azienda faentina che produce e commercializza sistemi e soluzioni per la movimentazione degli avvolgibili. Già nel 2017 Stafer era salita sul podio, classificandosi al secondo posto a pari merito con Unicredit. In questa edizione, la seconda in cui viene assegnato questo Premio Speciale, l’azienda romagnola ha conquistato il gradino più alto a pari merito con Unipol Group.

Oscar di Bilancio 2018: un’analisi tridimensionale della propria creazione di valore

La giuria di cui fanno parte anche i rappresentanti delle più importanti associazioni di settore (Aiaf, Aiia, Andaf, Assogestioni, Anima per il sociale nei Valori d’Impresa, Fondazione Sodalitas, Nedcommunity, Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Milano), ha scelto i finalisti tra circa 120 candidature di imprese ed enti di rilievo nazionale e di diverse dimensioni (Eni, Pirelli, Terna, Hera per fare solo alcuni nomi), suddivise in sette categorie e due premi speciali. Il Report Integrato è una forma di rendicontazione degli elementi tangibili e intangibili dell’impresa e della sua capacità di creare valore, e si sta sempre più affermando quale trend di riferimento nella gestione e rendicontazione di impresa. «Stafer ha prodotto un documento completo, sintetico e facilmente fruibile con elementi di rendicontazione originali e non consueti per una Pmi – spiega la giuria, nelle motivazioni del premio – L’approccio integrato emerge dall’uso di strumenti finanziario-economici anche in ambito di sostenibilità, ad esempio la mappa strategica e il processo di creazione di valore. Particolarmente apprezzata l’analisi di materialità “tridimensionale”».  Il Report Integrato 2017 di Stafer è scaricabile dal sito della società alla sezione news.

Sara Cirone (ad Stafer): “Un Premio che ha un rilevante significato per cambiare la cultura aziendale”

«Una piacevole sorpresa – dichiara l’amministratore delegato Sara Cirone – che conferma la qualità del lavoro e la buona strada percorsa dall’azienda in questi anni. Un riconoscimento che premia un nuovo modo di vedere e di vivere l’azienda».

«Il percorso di Integrated Reporting avviato nel 2016 da Stafer e proseguito per l’esercizio 2017 – afferma Andrea Ragazzini, Chief Value Officer di Stafer – riflette l’impegno dell’azienda nel rendere evidente la propria storia di generazione di valore ampiamente inteso e di darne una rappresentazione in ottica multi-capitale più chiara ed esaustiva rispetto alle tradizionali forme di reporting aziendale. Ringraziamo il Nibr per l’importante contributo e stimolo culturale in questa direzione».

«Il valore aggiunto che questo premio può restituire a imprese di piccole e medie dimensioni come Stafer – conclude Sara Cirone – assume un rilevante significato. Tutte le organizzazioni devono infatti confrontarsi con queste tematiche, nella prospettiva di un’innovativa cultura aziendale in grado di generare ricadute positive per le imprese e i territori nei quali esse operano».

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.