La Soprintendenza dice ‘no’ alla ruota panoramica: “Incompatibile col contesto”

Dopo i dibattiti degli scorsi mesi e le 1.225 firme raccolte da alcuni operatori locali, è finalmente arrivato il giudizio della Soprintendenza in merito alla proposta di una ruota panoramica nel centro storico di Faenza, ipotizzata di fronte alla cattedrale nel periodo di settembre e ottobre. E il verdetto dell’istituto è negativo: «Tenuto conto del valore storico monumentale dello spazio pubblico e degli edifici tutelati vicini – si legge nella nota – la Soprintendenza ritiene che l’ installazione proposta, per le sue sproporzionate dimensioni, l’ eccessiva invadenza nella piazza, l’ estraneità delle forme e delle funzioni rispetto al contesto, costituisce un fattore di incompatibilità e così esprime parere negativo alla collocazione della ruota panoramica».

A chiedere un parere alla Soprintendenza è stato in prima battuta il professor Michele Orlando, docente dell’Istituto Oriani di Faenza, che il 26 dicembre 2018 chiedeva alla Soprintendenza che «venisse accertata la compatibilità paesaggistica dell’intervento».

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.