Servizio civile: due progetti per 9 posti a Faenza e dintorni. Scadenza 20 aprile

Cercasi nove giovani chiamati a prestare servizio agli adolescenti, avvicinandoli alla lettura oppure aiutandoli a prevenire fenomeni di disagio. È stato pubblicato il bando per il Servizio civile 2016 e quest’anno l’Unione della Romagna faentina dimostra grande attenzione per il mondo dei ragazzi e degli adolescenti, con due progetti rivolti alle loro esigenze. Al bando, che scadrà alle ore 14 del 20 aprile 2016, potranno partecipare tutti i giovani di età compresa dai 18 ai 28 anni che non abbiano già fatto in passato altre esperienze di servizio civile.

Due progetti: “Biblioteca per adolescenti” e “Stand by me”

Tre posti sono previsti nell’ambito del progetto “Scommettiamo su di te, per una biblioteca a misura di adolescente“, presso le Biblioteche comunali di Faenza e Castel Bolognese, dove da qualche anno si sta cercando di valorizzare degli spazi per i ragazzi. Nella scorsa primavera è stato inaugurato alla Biblioteca Manfrediana il Culture Club, spazio dedicato proprio agli adolescenti e i nuovi volontari dovranno aiutare a renderlo un luogo in cui anche i ragazzi più giovani possano sentire loro. Altri sei posti sono per il progetto “Stand by me” rivolto a prevenire e combattere i fenomeni di disagio nei minori. Questa iniziativa è promossa dal Centro per le Famiglie dell’Unione della Romagna Faentina, il Centro di solidarietà Faenza e l’Associazione San Giuseppe e Santa Rita di Castel Bolognese.

Retribuzione mensile di 433 euro

Il Servizio Civile nazionale, istituito con la legge n. 64 del 6 marzo 2001, dal 1° gennaio 2005 si svolge su base esclusivamente volontaria e offre a giovani di età compresa dai 18 ai 28 anni la possibilità di dedicare un anno della propria vita a favore di un impegno solidaristico in diversi settori, fra i quali assistenza, ambiente, patrimonio artistico e culturale, educazione e promozione culturale. Il volontariato garantisce comunque una sia pur minima autonomia economica con una retribuzione mensile di 433,80 euro.

Come partecipare al bando

I giovani interessati alla selezione dei 9 volontari per i progetti previsti nel territorio faentino devono presentare domanda (una sola per un unico progetto, pena l’esclusione) di partecipazione al Servizio protocollo dell’Unione della Romagna Faentina (piazza del Popolo 31, Faenza), tramite consegna diretta o posta raccomandata, oppure per posta elettronica certificata al seguente indirizzo: pec@cert.romagnafaentina.it. I moduli sono scaricabili dalla home page del sito internet del Comune di Faenza e dal sito del Servizio Civile nazionale .

Rispondi