Interventi da 260mila euro per la manutenzione delle scuole faentine

La giunta comunale, ha recentemente approvato un piano complessivo di interventi di manutenzione straordinaria dei coperti delle scuole medie Strocchi e delle scuole elementari Tolosano, Pirazzini e De Amicis di Granarolo Faentino, per risolvere definitivamente i problemi di infiltrazione che danneggiano le strutture e disturbano l’attività didattica. Si tratta di due progetti dal costo complessivo di 260mila euro, da realizzare durante l’estate per non interferire nell’organizzazione dell’attività scolastica e sportiva e riqualificare gli edifici al meglio.

Interventi per risolvere il problema delle infiltrazioni diffuse

Per quanto riguarda l’intervento sulla scuola secondaria Strocchi, dove si sono registrate infiltrazioni diffuse su tutto il coperto del corpo aule, palestra A e palestra B e nella porzione di recente ampliamento, una prima parte dei lavori è già stata affidata ad una ditta esterna, mentre per la parte restante si procederà nei prossimi giorni.

Gli interventi nelle scuole primarie riguarderanno invece il danneggiamento della finitura del soffitto della scuola “De Amicis” di Granarolo, lo scivolamento di una parte del manto della copertura delle scuole “Pirazzini” e l’usura totale delle guaine della scuola “Tolosano”. Nei primi giorni di luglio, partiranno infine i lavori di ristrutturazione già deliberati a fine dicembre sulla palestra della scuola media Bendandi di Granarolo Faentino. Il primo intervento prevede il rifacimento della manto di copertura e sarà realizzato dall’impresa edile Comaco di Forlì, mentre la nuova pavimentazione, pesantemente danneggiata, sarà ripristinata ad opera della ditta di costruzioni sportive Venturelli Romolo, sempre di Forlì.

I lavori sono finanziati dal Comune di Faenza con risorse proprie

Per l’assessore ai Lavori Pubblici Claudia Zivieri: «si tratta di un intervento complessivo di manutenzione straordinaria importante, che contribuirà a mettere in sicurezza l’attività didattica del prossimo anno e a rendere le strutture scolastiche della città più solide ed efficienti, garantendo una migliore fruizione delle stesse». I lavori da aggiudicare, dal costo complessivo di 260mila euro (150 mila intervento su scuola media Strocchi, 110 mila sulle restanti tre scuole elementari), sono finanziati con risorse proprie del Comune di Faenza e affidate a ditte esterne, una volta espletate le procedure di gara ad evidenza pubblica.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.