Sanpa – Faenza 0-0, pareggio giusto

Alla fine è arrivato un punto utile per il Faenza calcio che, privo di due pedine importanti come De Luca e Bonavita, mantiene alle sue spalle il Sanpaimola. Il risultato finale, 0-0, è giusto per quello che le due squadre hanno espresso sul terreno pesante per la pioggia caduta il giorno precedente. Ciò non ha impedito alle due squadre di fronteggiarsi a viso aperto nella sfida di domenica 3 febbraio 2019. Il match iniziava con il Sanpa pungente grazie alla buona vena e corsa di Pioppo che prima metteva al centro un insidioso cross che trovava la pronta parata a terra di Calderoni, poi scambiava con Errani sullo stretto senza però trovare la porta e infine dopo un bell’arresto tirava dal limite al volo di poco a lato.

Al 14′ gol annullato al Sanpaimola

Il Faenza, in precedenza pericoloso con un fendente dal limite di Malo fuori dallo specchio, produceva all’11’ l’azione più insidiosa di tutta la gara grazie a Teleman che in bello stile arrestava il pallone di destro al limite dell’area e di sinistro faceva partire un preciso rasoterra in diagonale trovando però la splendida parata di Baldani che deviava il velenoso pallone in angolo. Tre minuti dopo ancora Pioppo sfuggiva sulla fascia e metteva al centro dove Colino irrompeva e insaccava sotto la traversa, ma l’arbitro Colella annullava per fuorigioco segnalato dall’assistente. La squadra biancoazzurra replicava con Tosi ben servito da Gardenghi, ma il tiro era debole e poi con Malo che agganciava la palla sul traversone di Albonetti senza però centrare la porta. Ancora il Sanpa costruiva con Pioppo che serviva Colino pronto ma non preciso, prima di due azioni del Faenza terminate con due tiri dal limite di Lanzoni, alto, e di Savioni, parato da Baldani.

Un pareggio giusto in un campo reso pesante dalla pioggia

Il secondo tempo iniziava come il primo con il Sanpa in avanti e il solito Pioppo che libero in area esplodeva un diagonale che si perdeva a lato. La squadra biancoazzurra rispondeva con una bella azione manovrata avviata da Gardenghi che trovava la torre di Missiroli per il tiro al volo dal limite di Savioni appena a lato. Era poi la formazione giallorossa di casa a provarci con Errani che dal limite su calcio di punizione sparava alto e poi con Battiloro che su rapida ripartenza esplodeva un forte diagonale, ma il pallone si perdeva sul fondo. Ultime due fiammate, una per parte, nei minuti finali. Prima il Faenza costruiva una bella azione grazie a Roselli che passava a Gardenghi bravissimo a rifinire di precisione per l’accorrente Tosi il quale, appena entrato in area, tradito dal terreno pesante, tirava il pallone troppo per la facile parata di Baldani, non capitalizzando una buona occasione. Ultima opportunità per il Sanpa su azione di contropiede che vedeva protagonista il solito Pioppo il cui diagonale si perdeva di poco sul fondo.

Sanpa – Faenza 0-0, il tabellino

Sanpaimola: Baldani, Borini, Ragazzini, Mengolini, Landini, Gabrielli, Battiloro (30’ st Strazzari), S. Alessandrini, Colino (37’ st Fall), Errani, Pioppo. A disposizione: Leoni, M. Alessandrini, Vergani, Ferri, Carettini, Visani, Giordani. All. Tinti
Faenza: Calderoni, Gavelli (41’ pt Savioni), Albonetti (38’ st Roselli), Fantinelli, Missiroli, L. Franceschini (13’ st Perugini), G. Lanzoni, Teleman, Tosi, Gardenghi, Malo. A disposizione: Tassinari, D. Franceschini, Venturelli, Bertoni, P. Lanzoni, Navarro. All. Assirelli
Arbitro: Colella di Rimini – assistenti: Granata di Parma e Guido di Bologna
Ammoniti: Albonetti, Fantinelli, Perugini
Angoli: 6-3

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.