Legambiente e Italia Nostra Faenza contrarie alla ruota panoramica in centro storico

«L’idea di una grande ruota panoramica da posizionare a ridosso del Duomo è così assurda, che non sarebbe da commentare – inizia con queste parole la nota stampa di Italia Nostra e Legambiente Faenza diffusa lunedì 17 dicembre 2018 – Tuttavia una dichiarazione alla stampa dell’assessore Piroddi, cita “una controproposta fatta da alcune associazioni ambientaliste”, per la sistemazione della ruota in altri luoghi della città storica, tra i quali il Viale Stradone».

“Inadatta al contesto storico di Faenza”

«Legambiente e Italia Nostra di Faenza – prosegue la nota – sono totalmente estranee alla surreale discussione sulla collocazione di una ruota panoramica, in qualsiasi luogo del centro storico. Peraltro, il Viale Stradone non è una generica strada della periferia, ma un luogo storico su cui vige il vincolo di tutela paesaggistica. La “trovata” della ruota, che Amministratori pubblici e operatori del commercio considerano “un’opportunità per attirare turisti e visitatori a Faenza”, è solo l’ultima di una serie di iniziative stravaganti e inadatte al contesto del centro storico».

«I luoghi storici, se omologati a generici spazi d’intrattenimento – conclude la nota – perdono riconoscibilità e quindi l‘attrattività derivante dai propri caratteri identitari. Interventi fantasiosi, come la “ruota”, sono perciò fuori posto e controproducenti. Per la vitalità e la qualità urbana di un centro storico, occorrono politiche abitative mirate, incentivi per l’artigianato, progetti culturali coinvolgenti, interventi di riqualificazione urbana».

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.