Raccolta porta a porta integrale nelle frazioni e nel Borgo: si parte il 18 novembre

Ai blocchi di partenza i servizi per aumentare la raccolta differenziata nel Comune di Faenza, che vedranno la modifica delle modalità di raccolta e una maggiore attenzione richiesta ai cittadini per i conferimenti dei rifiuti differenziati. La riorganizzazione del sistema di raccolta, che partirà il 18 novembre 2019, porterà l’introduzione del porta a porta integrale, che prevede il ritiro a domicilio di tutte le tipologie di rifiuti, nelle frazioni rurali e nel Borgo, per un totale di 5.470 utenze, di cui 372 non domestiche.

Il nuovo sistema di raccolta mira a raggiungere, nel Comune di Faenza entro il 2020, il 79% di raccolta differenziata, che a fine 2018 era del 55,40% (52,04 al 31 12 2017), pari a 22.233 tonnellate su un totale di 40.129 di rifiuto raccolto. L’Amministrazione Comunale e Hera hanno inviato una lettera a tutti i cittadini e le attività coinvolte per informarli sugli obiettivi da conseguire, le novità di servizio introdotte e invitarli ai cinque incontri previsti sul territorio (tutti con inizio alle ore 20.30).

I 5 incontri con la cittadinanza

Il primo (quartiere Centro Nord) si è tenuto lunedì 16 settembre presso il Circolo La Quercia in via Ravegnana 29/A; il secondo (quartiere Borgo) martedì 17 settembre presso la Sala del Quartiere in via Saviotti 1; il terzo (quartiere centro Sud) lunedì 23 settembre presso l’Aula magna della scuola Don Milani in via Corbari 92, mercoledì 25 settembre presso la sala del quartiere in via Manfredi 1 a Granarolo e infine venerdì 27 settembre a Reda press il cinema Veritas in via Basiago 136.

Per la consegna del materiale informativo e del kit di raccolta porta a porta, tutor incaricati e formati da Hera si recheranno per tutto il mese di settembre presso tutte le utenze (abitazioni e attività): questi operatori saranno dotati di un tesserino nominativo e non chiederanno mai né di entrare in casa né denaro (per essere certi che si tratti di un incaricato Hera è possibile chiamare il Servizio Clienti Hera al numero verde gratuito 800.862.328).

Nel caso in cui la consegna a domicilio non si sia potuta fare, si può ritirare il kit presso la stazione ecologica (centro di raccolta) di via Righi 6. Inoltre, sempre presso il centro di raccolta, è possibile ritirare gratuitamente la compostiera, per ridurre i rifiuti prodotti. La compostiera consente di trasformare il rifiuto organico in terriccio per migliorare la fertilità del terreno che si può quindi riutilizzare a Km0. L’utilizzo della compostiera o di una concimaia inoltre da diritto a sconti significativi sulla bolletta Tari (per il 2019 5 euro o 10 euro rispettivamente per abitante/anno).

I canali di contatto Hera dedicati ai nuovi servizi

Per eventuali richieste di chiarimenti sull’avvio dei nuovi servizi è possibile contattare il numero verde dedicato 800.862.328 o scrivere alla mail dedicata: foresifaentini2019@gruppohera.it per zone rurali/Borgo e iebcomunifaentini2019@gruppohera.it per le zone residenziali e del centro cittadino.
Per informazioni e segnalazioni sono inoltre disponibili l’apposita sezione del sito www.gruppohera.it e l’app di Hera Il Rifiutologo, scaricabile gratuitamente per iPhone/iPad, Android e Windows Phone su www.ilrifiutologo.it.

Samuele Marchi

Giornalista, sono nato a Faenza e dopo la laurea in Lettere all’Università di Bologna frequento il master in 'Sviluppo creativo e gestione delle attività culturali' dell’Università di Venezia/Scuola Holden. Ho collaborato con diverse testate locali e nazionali come Veneto Economia, Alto Adige Innovazione, Cortina Ski 2021, Il Piccolo, Faenza Web Tv. Ho partecipato all'organizzazione del congresso nazionale Aiga 2015 e del Padova Innovation Day. Nel 2016 ho pubblicato il libro “Un viaggio (e ritorno) nei Canti Orfici” (Carta Bianca editore) dedicato al poeta Dino Campana. Amo i cappelletti, tifo Lazio e, come facendo un puzzle, cerco di dare un senso alle cose che mi accadono attorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.