Per la faentina Giulia Gandolfi 7° posto nazionale nei 400 ostacoli Allievi

Nel fine settimana del 12 e 13 settembre si sono svolti a Rieti i Campionati italiani individuali per la categoria Allievi dove Atletica 85 Faenza Bcc ha portato ben cinque atleti. Importante prestazione per Giulia Gandolfi che si è migliorata proprio nell’occasione più importante sui 400 ostacoli fermando il cronometro a 1’05″57, conquistando la finale. Ha infine chiuso la gara con una bellissima 7^ posizione che la vede ai vertici della specialità in Italia. Inoltre il suo tempo le vale anche il nuovo record sociale.

I risultati degli altri 4 Allievi dell’Atletica 85 Faenza

Altra bella prestazione quella del giovane mezzofondista Cesare Linguerri che riesce ad abbattere il muro dei 2′ negli 800 metri chiudendo in 1’59″89 con una prova di astuzia e grande carattere nel doppio giro di pista. Molto soddisfatto l’allenatore Francesco Di Stefano per i risultati dei suoi atleti, in grado di migliorarsi nell’appuntamento più importante dell’anno. Nei lanci, guidate dal tecnico Elisabetta Valtieri, hanno gareggiato Benedetta Lanzoni che con un bel lancio di 32,76 m col suo giavellotto si piazza nei primi 10 in Italia e la multiplista Aurora Bacchini che con i suoi 31,53 m si piazza a breve distanza. Giornata no purtroppo per il saltatore in alto Mattia Ferri che anche per alcuni problemi fisici recenti commette tre errori alla misura di ingresso. Il tecnico Giancarlo Zama esprime comunque rassicurazioni sul recupero dell’atleta che si trova al primo anno di categoria e avrà sicuramente modo di rifarsi.

Samuele Marchi

Giornalista, sono nato a Faenza e dopo la laurea in Lettere all’Università di Bologna frequento il master in 'Sviluppo creativo e gestione delle attività culturali' dell’Università di Venezia/Scuola Holden. Ho collaborato con diverse testate locali e nazionali come Veneto Economia, Alto Adige Innovazione, Cortina Ski 2021, Il Piccolo, Faenza Web Tv. Ho partecipato all'organizzazione del congresso nazionale Aiga 2015 e del Padova Innovation Day. Nel 2016 ho pubblicato il libro “Un viaggio (e ritorno) nei Canti Orfici” (Carta Bianca editore) dedicato al poeta Dino Campana. Amo i cappelletti, tifo Lazio e, come facendo un puzzle, cerco di dare un senso alle cose che mi accadono attorno.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.