Pallavolo: la Fenix resta prima in Serie D femminile

Continua la marcia vincente della Fenix, capolista del girone insieme a Bagnacavallo, e imbattuta dopo cinque giornate. Il successo con la Libertas Volley Forlì per 3-0 è arrivato al termine di un’ottima prova corale dove la squadra ha mostrato importanti passi avanti rispetto alle precedenti uscite. Nel prossimo turno la Fenix giocherà sabato 12 novembre alle 17 in casa della Figurella Rimini Volley

Il commento del coach Loris Polo

“La prestazione è stata buonissima nel complesso – spiega coach Loris Polo – anche se l’inizio di gara è stato il solito. Non capisco se nel primo set sottovalutiamo le avversarie, le temiamo o se sia un insieme delle due cose, ma questo atteggiamento ci porta a commettere molti errori anche se alcune buone cose si sono viste. Quello che mi rassicura è che i nostri alti e bassi dipendono sempre da noi e non dagli avversari. Dal secondo set siamo cresciuti e non siamo più calati fino alla fine. Abbiamo gestito molto bene la partita, non è mai mancata la concentrazione e abbiamo giocato di
squadra, mantenendo una continuità mai vista fino ad ora. Con questa partita si è chiusa un’ottima prima parte di campionato nella quale abbiamo affrontato squadre giovani come noi e ora se ne apre un’altra contro avversarie più esperte. Sono davvero curioso di vedere come ci porremo in questi incontri”.

Fenix – Libertas Volley Forlì

Questo il risultato della partita: Fenix 3 – Libertas Volley Forlì 0. Questi i risultati dei tre set: 28-26; 25-18; 25-9. FAENZA: Gambi ne, Bartoli ne, Ciavarra 2, Benedetti 8, Lazzarini, Dall’oppio 1, Melandri 4, Rossi 9, Zoli 6, Tamburini, Enabulele 1, Ramponi 14, Cavina (L2) Rosetti (L1). All.: Polo

La classifica

Classifica: Fenix Faenza e Fulgur Bagnacavallo 13; Portuali Ravenna* 12; Idea Volley Santarcangelo 10; Unica Volley Rimini e Longiano Volley* e Figurella Rimini Volley 9; Junior Coriano* 8; Vtr Pallavolo Viserba 6; Stella Rimini* 3; Titanservices San Marino 1; Teodora Settore Giovanile Ravenna e Libertas Volley Forlì 0. * hanno riposato

Serie D maschile

Un po’ in difficoltà la squadra maschile, che viene fermata dall’ Orbite Ravenna per 3 set a 0. Il match inizia bene per i faentini che, dettando il ritmo gara, si portano a +9 sulla squadra di casa, ma l’Orbite reagisce approfittando anche di qualche errore degli avversari e si aggiudica la frazione 25-20. Nel secondo set alcune decisioni arbitrali portano ai faentini eccessivo nervosismo: una situazione che agevola i padroni di casa, bravi a restare concentrati e a portarsi sul 2-0. Nel terzo set la Tecnoprotezione reagisce cercando di riaprire la partita comandando fino a metà set poi l’Orbite riprende in mano l’inerzia e chiude i conti. Nel prossimo fine settimana la Tecnoprotezione osserverà un turno di riposo: ritornerà in campo sabato 19 novembre alle 17 in casa del Facile Volley Forlì.

La partita Orbite Ravenna- Tecnoprotezione

Orbite Ravenna 3 – Tecnoprotezione 0. Questi i risultati dei 3 set : 25-20; 25-22; 25-23. TECNOPROTEZIONE: Alpi 4, Laghi 1, Orlandi 2, Moschini 4, Vignali 8, Randi 6, Pierini 2, Babini 1, Dos Santos Rezende, Ciuffoli 8, Passanti (L). All.: Raggi La Tecnoprotezione cade 0-3 in casa dell’Orbite Ravenna.

La classifica

Classifica: Sesto Imolese 14; Forlì Volley* 12; Pietro Pezzi Junior Ravenna 10; Orbite Ravenna* 9; Tecnoprotezione e Budrio* 7; Facile Volley Forlì, Portomaggioree Argenta Volley 4; Rainbow Forlimpopoli* 2; Pallavolo Bologna 0. * hanno riposato

 

Letizia Di Deco

Classe 1998, vivo a Faenza. Mi sono laureata in Lettere Moderne e poi in Italianistica e Scienze linguistiche all’Università di Bologna. In attesa di tornare in classe da prof, mi piace fare domande a chi ha qualcosa di bello da raccontare su ciò che accade dentro e fuori le pareti della scuola. Ho sempre bisogno di un buon libro da leggere, di dire la mia opinione sulle cose, di un po' di tempo per una corsetta…e di un caffè

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.