Open Day virtuali per l’Istituto Scolastico Persolino-Strocchi

Un open day seduti comodi sul divano di casa, con annesso un virtual tour per osservare le aule e i laboratori dell’istituto. L’Istituto Scolastico Persolino-Strocchi si reinventa completamente smart per permettere ai giovani studenti faentini di visitare la scuola in vista dell’iscrizioni all’anno scolastico 2020/2021. 

L’emergenza sanitaria non ha fermato l’attività didattica dell’Istituto, così come l’orientamento in entrata rivolto agli studenti delle classi terze che si approcciano a concludere il percorso di studi delle scuole medie. Il messaggio scelto dai docenti è “Ti aiutiamo a scegliere“: se gli alunni non possono recarsi a scuola di persona, è la scuola che entra nelle loro case.

Sabato 12 e 19 dicembre. Ultimo appuntamento il 9 gennaio

Tre le date scelte dalla scuola per aprire le sue porte “digitali”, tutte di sabato alle ore 15:00 il 12 dicembre, poi il 19, infine il 9 gennaio. Studenti e famiglie potranno accedere alla piattaforma più intuitiva del momento per interagire con alunni e docenti dell’Istituto, dialogare con loro, cercare un confronto, rivolgere domande a voce e in chat.

Oltre alla modalità proposta è possibile compiere un virtual tour delle sedi in via Medaglie d’Oro e in via Firenze, con vedute aeree e streetview che entrano nelle aule, nei corridoi, nei laboratori didattici e persino in palestra.

Francesco Ghini

Vivo a Faenza e mi occupo di ricerca biomedica e comunicazione scientifica. Ho conseguito un dottorato di ricerca in Medicina Molecolare presso l'Istituto Oncologico Europeo di Milano e numerose partecipazioni a conferenze internazionali come speaker. Parallelamente, ho seguito come direttore artistico la realizzazione dell'evento Estate di San Martino a Piacenza (2012 e 2013) e ho maturato una forte esperienza nell'ambito della comunicazione e dello storytelling. Nel 2014 ho aperto Buonsenso@Faenza e da questa esperienza, nel 2018, è nata l'agenzia Buonsenso Comunicazione. Amo il teatro, i film di Cristopher Nolan, i passatelli e sono terribilmente curioso.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.